Lunedì 23/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:57
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La Provincia di Terni stanzia un milardo di vecchie lire per rendere più sicuri gli stabili che ospitano le scuole superiori
La Giunta provinciale di Palazzo Bazzani ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di vari interventi sui plessi scolastici di propria competenza. I lavori, che verranno eseguiti durante il periodo estivo, riguardano, oltre alle manutenzioni ordinarie e straordinarie, il completamento di adeguamenti delle strutture alle vigenti normative e l’abbattimento di barriere architettoniche. E’ stata prevista, al riguardo, una spesa complessiva di 516 mila € che sarà finanziata attraverso un mutuo di pari importo e che comporterà soltanto oneri di ammortamento. Oltre 137 mila € verranno utilizzati per interventi nei Licei Scientifici, circa 15 mila € nei Licei Classici, circa 25 mila € negli Istituti Tecnici Commerciali, oltre 163 mila € negli Istituti Tecnici per Geometri, circa 21 mila € negli Istituti Tecnici Industriali, oltre 141 mila € negli Istituti Professionali e più di 13 mila € negli Istituti d’Arte.“Si tratta di una serie d’interventi per soddisfare le esigenze degli Istituti scolastici di nostra competenza, volti a garantire la fruibilità dei locali ed i loro livelli di sicurezza - affermano il Presidente della Provincia, Andrea Cavicchioli, e la Vice Presidente ed Assessore all’Edilizia Scolastica, Loriana Stella - Si ritiene assolutamente indispensabile che la prossima legge finanziaria preveda risorse per l’edilizia scolastica come elemento prioritario d’intervento, in coerenza con reiterate affermazioni di principio che, tuttavia, non hanno avuto concreto seguito. Questa manovra - secondo i due Amministratori di Palazzo Bazzani - appare determinante se si vuole investire sulla qualità e sull’innovazione, tenendo anche conto del contesto europeo e mondiale”. Ma vediamo il quadro degli interventi nei vari Istituti: Liceo Scientifico “R.Donatelli” di Terni: 45.700 € per la sostituzione delle finestre in ferro della facciata principale; Liceo Scientifico “G.Galilei” di Terni: 72 mila € per interventi sul palcoscenico del teatro, per la fornitura di uno schermo motorizzato, la sostituzione di plafoniere in alcune aule e l’installazione di un ascensore; Liceo Scientifico “E.Majorana” di Orvieto: 20 mila € per la manutenzione dell’illuminazione esterna, il parziale rifacimento della copertura del padiglione “B”, la fornitura di ventilconvettori, il rifacimento della linea elettrica dell’impianto antincendio e per altri piccoli interventi di manutenzione; Liceo Classico di Orvieto: 15 mila € per la realizzazione di un impianto di controllo dell’ingresso e lavori di manutenzione; ITC di Orvieto: 25 mila € per lavori di bonifica dei cornicioni, tinteggiatura di aule, riparazione della pista di fondo, sistemazione dell’area dei campi di gioco, manutenzione del manto di copertura e dell’illuminazione esterna; ITG di Narni Scalo: 84.365 € per lavori di adeguamento alle normative di sicurezza; ITG di Terni: 53.715 € per la sostituzione delle finestre delle aule e dei bagni del 2° piano; ITG di Orvieto: 25 mila € per il rifacimento parziale della copertura del corpo centrale, l’oscuramento delle vetrate della palestra, il rifacimento dell’area esterna lato nord ed interventi sulla pensilina; ITIS di Terni: circa 21 mila € per lavori di tinteggiatura e verniciatura bagni, la sostituzione della colonna principale di scarico dei bagni del lato est, la modifica degli impianti elettrici dell’officina saldatura, per la sostituzione delle lampade dei proiettori nel palasport; Istituto Professionale “A.Casagrande” di Terni: 67 mila € per la sostituzione della pavimentazione negli spogliatoi della palestra, per la sistemazione degli impianti idraulico-fognario, elettrico e degli infissi in ferro ed alluminio, la pavimentazione di alcune aule e del piazzale; Istituto Professionale IPSIA di Terni: 50 mila € per lavori di pavimentazione in bitume, di sistemazione delle officine, degli infissi e del tetto, per la manutenzione dell’impianto elettrico e la realizzazione di una fognatura; Istituto Professionale IPSIA di Orvieto: 25 mila € per il rifacimento della gronda del cortile e della pensilina lato cortile, per lavori di bonifica e di riparazione di perdite d’acqua, per la manutenzione di intonaci; Istituto Statale d’Arte di Orvieto: 13 mila € per la manutenzione dell’impianto elettrico e di riscaldamento, per la messa in sicurezza della balaustra al 2° piano e per il rifacimento della pavimentazione e la manutenzione straordinaria delle parti murarie.



4/5/2005 ore 16:15
Torna su