Domenica 18/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 12:13
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La Provincia di Terni chiede alla Regione di estendere i benefici del "Fondo agricoltura" verso le aziende agricole presenti nel proprio territorio
I benefici previsti con il cosiddetto “Fondo agricoltura”, promosso dalla Regione dell’Umbria e dagli Istituti di credito a sostegno delle aziende agricole, gestiti dalla Gepafin, debbono essere estesi anche ai territori ricadenti nella provincia di Terni. Questo il senso di una risoluzione adottata all’unanimità dal Consiglio provinciale di Terni, sulla scorta di una mozione presentata dal Consigliere Ds Valentino Filippetti, il quale, illustrando il documento, ha sottolineato come “sei anni fa la Regione abbia promosso la costituzione di un fondo chiuso a favore delle aziende agricole ricadenti nelle zone d’intervento comprese nell’obiettivo 5b: in pratica tutta la provincia di Perugia ad eccezione dello spoletino. Visto che detto fondo andrà a breve a rendicontazione e che molto probabilmente verrà riproposto, si reputa opportuno che i conseguenti benefici vengano estesi a tutta la regione dell’Umbria. Si potrebbero utilizzare, al riguardo, i fondi previsti nel “Piano di Sviluppo Rurale”, adeguatamente rimpinguati da risorse messe a disposizione dagli Istituti di credito che aderiranno all’iniziativa”. L’impegno della Giunta provinciale per il raggiungimento di questo obiettivo è stato assicurato dall’Assessore provinciale alle “Attività produttive” Gianfranco Teofrasti, il quale ha sottolineato la bontà della proposta “che –ha detto- è finalizzata al sostegno delle aziende agricole della nostra provincia, un comparto produttivo che, nell’ambito del sistema economico regionale, si va sempre più qualificando come importante strumento di sviluppo”.
20/1/2004 ore 17:09
Torna su