Lunedì 18/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 16:10
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La narnese Eleonora Pace entra nel Consiglio Regionale, non ce la fanno Amici, Tiberti e Pileri
Eleonora Pace vince con un "botto" di voti (più di 3.900) ed entra a Palazzo Cesaroni. La candidata narnese, già coordinatrice provinciale di Fratelli d'Italia. La tenacia della Pace stavolta ha avuto efficacia e dopo la delusione patita due anni e mezzo fa, quando la stessa sfiorò la vittoria alle amministrative di Narni, domenica per lei c'è stato un vero e proprio trionfo. Narni potrà, dunque, avvalersi di un rappresentante di peso, ovvero di un personaggio giovane e preparato politicamente. Eleonora è nata e cresciuta a Narni e dunque conosce meglio di tanti altri le dinamiche dell'intero territorio. Il suo impegno, come ha sempre detto, sarà importante per fare in modo che la sua città venga tenuta nella massima considerazione dalla nuova giunta.
GLI ESCLUSI
Niente da fare per un'altra donna, la giovane Silvia Tiberti, candidata del Partito Democratico che ha raccolto un totale di 1.854 voti, grazie ai quali si è piazzata al dodicesimo posto. Il primo dei non eletti, nelle fila del Pd, ha collezionato 3.232 preferenze. Resta fuori dai giochi anche Alessandro Amici, il medico narnese che si era presentato all'interno della lista "Umbria Civica" a sostegno della Tesei. Per lui 614 voti ed un quarto posto nella classifica finale. Il più votato in questa lista ha comunque collezionato 2.251 preferenze. Infine Barbara Pileri (Forza Italia) che ha raccolto 166 preferenze.
(Nella foto Eleonora Pace con Giorgia Meloni)
29/10/2019 ore 4:15
Torna su