Lunedì 23/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:58
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La Caritas Diocesana rinnova l'appello per aderire alla campagna di solidarietà in favore delle popolazioni iraniane colpite dal terremoto
La Caritas Diocesana di Terni Narni Amelia, facendo seguito all’esortazione del Santo Padre, rinnova con forza l’appello ad aderire alla colletta nazionale in favore delle vittime del terremoto che nel sud dell’Iran ha provocato circa 30.000 morti e oltre 100.000 feriti. Intanto la rete internazionale Caritas sta predisponendo un convoglio di generi di prima necessità. La Caritas Italiana, in costante contatto con la Chiesa locale e di concerto con tutta la rete internazionale della Caritas, sta elaborando un piano di interventi per la riabilitazione e la ricostruzione che si concentrerà sulle fasce più deboli della popolazione e sui villaggi meno aiutati. La Caritas Iraniana ha già consegnato la prima parte di aiuti che ammontano a 250.000 euro. La Caritas Italiana ha già stanziato una somma pari a 350.000 euro alla quale saranno aggiunti i contributi che perverranno, espressione della solidarietà della comunità italiana. Per sostenere gli interventi della Caritas Italiana si possono inviare offerte, specificando sempre nella causale “Terremoto Iran”, tramite:
C/c postale n.347013 Banca Popolare Etica, Piazzetta Forzatè 2, Padova, c/c n. 11113 – ABI 5018 – CAB 12100.
Cartasì e Diners telefonando a Caritas Italiana 06.541921.
Offerte dirette alla Caritas Diocesana presso la propria sede in via Ciaurro a Terni.


1/1/2004 ore 19:16
Torna su