Mercoledì 18/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 10:04
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Influenza aviaria: giungono rassicurazioni dalla Provincia che sta provvedendo a monitorare costantemente i corsi d'acqua e i bacini del territorio
La Polizia Locale della Provincia di Terni, in collaborazione con le associazioni di volontariato che operano nel settore dei controlli ambientali, sta eseguendo una vasta operazione di sopralluoghi e verifiche sui bacini lacustri e i corsi d’acqua del territorio provinciale in relazione all’emergenza aviaria. Dai dati ottenuti non risultano al momento volatili morti o visibilmente malati. I controlli effettuati hanno interessato l’Oasi naturalistica di Alviano e i laghi di Piediluco, Recentino, San Liberato e Corbara dove non sono state riscontrate carcasse di uccelli o evidenti tracce del virus nei capi vivi. L’Assessorato provinciale alla Programmazione faunistica e alla Polizia Locale ha dato disposizione ai soggetti che stanno svolgendo monitoraggi e controlli di intervenire immediatamente in caso di insorgenza del virus aviario, isolando gli esemplari infetti e contattando immediatamente le autorità sanitarie presso l’Istituto Zooprofilattico, con il quale l’Amministrazione provinciale di Terni ha stipulato una convenzione per il controllo della fauna selvatica.

19/2/2006 ore 12:40
Torna su