Martedì 19/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 22:36
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Franceschini al posto di Onofri? La conferma potrebbe arrivare tra poche ore
Sono ormai operative le dimissioni di Paolo Onofri da Assessore Comunale: il Sindaco Bigaroni deve a questo punto nominare il suo sostituto, che sarà ricercato sempre negli uomini e nelle donne che fanno riferimento alla formazione politica di Paolo Onofri, la lista "Narni per una città nuova". Si era parlato di Gianni Di Mattia quale probabile sostituto di Onofri ma in queste ultime ore tale candidatura è apparsa meno possibile. Pare che a non manifestare grosso gradimento sul nome di Di Mattia siano stati quelli di Rifondazione Comunista che avrebbero invitato il sindaco a percorrere la strada delle "terne", farsi indicare cioè, una serie di nomi da "Narni per una città nuova" in modo tale che tra questi candidati se ne potesse scegliere uno.Un "modus operandi", questo, gradito anche dai socialisti e dalla Margherita. Così dal nuovo ventaglio di proposte è venuto fuori, quasi d'improvviso, il nome di Roberto Franceschini, ingegnere, pensionato, già direttore dello stabilimento della Polymer di Terni. I primi contatti ci sono stati nel tardo pomeriggio di ieri, quando una folta delegazione della lista civica, composta da Gianni Di Mattia, Antonio Lunetti, Giorgio Santarelli, Paolo Onofri e dallo stesso Franceschini, si è incontrata con il sindaco Bigaroni. In queste ore nell'ufficio del Sindaco sono di nuovo riuniti gli stessi personaggi, quindi è assai probabile che tra poco Bigaroni comunicherà ufficialmente il nome dell'assessore che prenderà il posto di Onofri. Una cosa è ormai certa: dal punto di vista degli "equilibri" politici non cambierà nulla in seno alla giunta in quanto la lista di Narni resterà all'interno dell'esecutivo. Si tratterà insomma solo di un cambio di uomini.
19/3/2003 ore 12:42
Torna su