Mercoledì 05/08/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:52
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Forza Italia attacca Asit e Comune: "La città è sporca, la raccolta dei rifiuti non funziona e la gente è stufa di subire disagi"
Igiene urbana e disservizi. Forza Italia denuncia “il pessimo modo di gestire portato avanti dall’Asit in questi primi anni di attività” e chiede al Comune di cambiare il sistema della raccolta. “Il servizio fa acqua da tutte le parti – attacca Sergio Bruschini capogruppo di F.I. – cassonetti colmi di ogni genere di rifiuti si possono vedere a tutte le ore all’angolo di tutte le strade del centro e della periferia, tutto intorno c’è sporcizia e degrado. C’è gente che ancora continua a gettare sacchetti pieni di immondizia accanto ai raccoglitori della differenziata con il risultato di favorire il prolificarsi della presenza di cani, gatti e persino topi che sempre di più vengono segnalati nelle strade di Narni. All’Asit si fanno belli quando tirano fuori numeri e percentuali riempiendoci la testa la famosa percentuale del 35% di differenziata che nel nostro Comune saremmo stati tanto bravi a raggiungere, quando poi all’atto pratico la città è mal tenuta ed il servizio non funziona. Qualcuno si è mai chiesto come è stata raggiunta questa percentuale? Il prezzo pagato dai cittadini è quello del più totale disservizio, ormai generalizzato in ogni angolo della città e delle frazioni. Chi ha sbagliato nella programmazione – si chiede Bruschini - L’Asit o l’amministrazione? Non è facile stabilirlo, in quanto chi gestisce questo servizio non è altro che il braccio operativo, dunque le colpe maggiori spettano proprio al Comune. Siamo di fronte all’improvvisazione più assoluta ed a pagare sono sempre e solo i cittadini che pagano per un servizio che viene gestito in modo pessimo”.
21/9/2005 ore 5:15
Torna su