Venerdì 10/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:01
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Feste patronali a Calvi ed Otricoli, si comincia con le rievocazioni in onore di San Pancrazio, il 13 maggio "Sbarco" sul Tevere
Calvi dell’Umbria ed Otricoli si apprestano a festeggiare i loro Patroni. Si parte oggi con Calvi, dove prenderanno il via le manifestazioni in onore di san Pancrazio: rievocazioni storico, religiose e folcloristiche che animeranno la cittadina fino a domenica 17 maggio. Il via ai festeggiamenti verrà dato stasera alle 19, con il tradizionale “Incontro” delle quattro contrade. Intorno alle 22 in piazza Mazzini suggestiva cerimonia della “Vestizione” e poi sfilata del corteo storico, con i quattro “Signorini” ed i “Gonfalonieri”, per le vie di Calvi. Nella giornata del 12 maggio, giorno del Patrono, i festeggiamenti cominciano di primo mattino con la messa all’aperto, la partenza del primo signorino a cavallo per il monte san Pancrazio e nel pomeriggio, tutta un’altra serie di rievocazioni. Tra gli appuntamenti importanti la “Giostra delle contrade”, in programma domenica 17 maggio al campo dei giochi.
Ad Otricoli i festeggiamenti in onore di san Fulgenzio e san Vittore prenderanno il via mercoledì 13 maggio intorno alle 21 con la rappresentazione storica in costume romano del martirio dei santi Vittore e Corona. Poi l’attenzione di tutti si sposterà lungo le sponde del sottostante fiume Tevere dove avrà luogo la suggestiva rievocazione in notturna dello sbarco del Santo. Il giorno successivo sono numerosi gli appuntamenti in programma: lo sparo delle bombe “oscure” alle 7 del mattino e le passeggiate a cavallo per le vie del paese. Immancabili, nei due paesi, gli eventi collaterali alla festa: fuochi d’artificio e tombola a Calvi; spettacoli musicali ed artisti di strada ad Otricoli.
11/5/2009 ore 9:28
Torna su