Mercoledì 01/04/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:54
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Erba Bigia: secca risposta dell'assessore Bozza ai Socialisti: "il ponte di ferro si farà secondo i tempi stabiliti"
Il ponte di ferro che dovrà essere realizzato sul torrente Aia, in località Erba Bigia, per mettere in collegamento la zona di San Faustino con quella di Ponte Aia, continua a creare frizioni tra i socialisti e la giunta. Quello del ponte sembra tuttavia essere l’ennesimo pretesto, da parte dei socialisti, per cercare lo scontro con l’esecutivo guidato da Bigaroni; un esecutivo, è sempre opportuno ricordarlo, del quale il Psi è parte integrante con un assessore che è anche vice sindaco. Dalla sezione “Berrettini” di Narni Scalo, il coordinatore Federico Novelli manda a dire all’assessore ai Lavori Pubblici Simona Bozza, che “nonostante le rassicurazioni che lei stessa aveva fatto riguardo all’inizio dei lavori riguardanti la costruzione del ponte, (che dopo più di dieci anni rimetterebbe in collegamento la zona di San Faustino con la provinciale Aia, che corre parallela all’omonimo torrente n.d.r.), tutto è rimasto come era e dei lavori non si vede traccia.”. “Nel corso della riunione pubblica - afferma Novelli -, alla quale parteciparono moltissimi abitanti delle zone interessate e che ebbe luogo alcuni mesi fa, l'assessore ai Lavori Pubblici aveva dato ampie garanzie riguardo l’avvio dei lavori che, a suo dire, sarebbero dovuti partire proprio in questo periodo, visto che il progetto era già pronto ed i finanziamenti pure. Siccome fino a questo momento tutto tace e nessun provvedimento preliminare è stato ancora preso, abbiamo deciso di interpellare direttamente il sindaco per avere rassicurazioni in proposito, anche alla luce del fatto che i socialisti per primi si sono fatti carico del problema nei confronti delle popolazioni interessate, alle quali vogliono in tempi brevi dare dettagliate notizie sul stato di avanzamento della pratica”. L’assessore Bozza non nasconde il proprio disappunto nell’apprendere le parole di Novelli. “Siamo alle solite – dice la Bozza – e non avendo altre questioni alle quali appigliarsi, i socialisti tornano su argomenti già dibattuti e che non necessitano di nessun aggiornamento in quanto tutto sta scorrendo secondo i programmi. Il Comune si era impegnato a cominciare i lavori entro settembre. Nei giorni scorsi è stata assegnata la gara all’impresa Marchetti di Castelchiaro, mentre nella prossima settimana avverrà ufficialmente la consegna dei lavori. A quel punto la ditta avrà quattro mesi di tempo per realizzare il ponte e consegnarcelo. Dunque è tutto in regola. Il fatto che Novelli ed i suoi compagni del Psi si ‘agitino’ è del tutto fuori luogo. Non avrebbe fatto prima il consigliere Novelli a chiedere alla sottoscritta a che punto fosse la situazione, senza mettere di mezzo gli organi di stampa?”.


16/8/2010 ore 0:44
Torna su