Mercoledì 05/08/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:28
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Emergenza calore, il Pdl attacca il Comune di Narni: "non ha predisposto alcun piano di intervento"
“Ancora una volta, quando si parla di protezione civile, Narni dimostra tutte le sue inadeguatezze”. A dirlo è Sergio Bruschini (Pdl) il quale se la prende con il sindaco che “non ha attivato nessun tipo di contromisura per affrontare la grave emergenza calore di questi giorni”. Bruschini critica aspramente il comportamento del Comune riguardo al piano di emergenza calore, “che a Narni non esiste e non è mai esistito”. “Ho chiesto – dice l’esponente del Pdl - con un interrogazione urgente al sindaco cosa avesse fatto il nostro comune, come protezione civile nei confronti della popolazione, per ottemperare all’ordinanza della Regione rispetto alla prima emergenza dovuta all’ondata di calore, ma non ho ricevuto risposta alcuna. In altri comuni ci si è attivati eccome, ma non limitandosi a ricordare ai cittadini cosa si deve fare quando il caldo supera le soglie di guardia, ma con dei piani ben precisi. In casi di emergenza, infatti, dovrebbe scattare un’operatività a seconda dei livelli di allarme e di caldo, con personale comunale della protezione civile e di volontariato, di concerto con i servizi sanitari che devono intervenire con atti e materiali e disposizioni precise, soprattutto nei confronti della popolazione anziana o di quella a rischio. Al primo allarme lanciato dalla Regione il comune di Narni ha risposto picche, stesso discorso per secondo allarme, che è, peraltro, ancora vigente. Quello che è assurdo è che sul sito comunale è stato pubblicato un sommario, quanto ridicolo, elenco dei rischi connessi alla forte esposizione al caldo, con allegata con una serie di suggerimenti da adottare. Sarebbe questa la protezione civile del comune di Narni? Questo il piano di emergenza calore adottato? Ovvero fare un semplice copia-incolla di regole da seguire quando le temperature salgono in modo vertiginoso? Beh i cittadini già lo sapevano che in caso di emergenza, dovuta a problematiche determinate dal calore, i numeri da chiamare sono il 112, 113, 115 e 118 e non dovevano certo aspettare di leggerlo su queste ‘info’ che vengono date dal Comune di Narni sul sito ufficiale”.
4/7/2012 ore 0:25
Torna su