Martedì 25/02/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 16:55
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
E' scosso per la malattia della madre, la polizia gli sequestra i fucili che teneva in casa
Gli hanno ritirato, a scopo cautelativo, i fucili che deteneva (legalmente) in casa. Il provvedimento è stato preso a seguito di una situazione ritenuta delicata e potenzialmente pericolosa dalla questura. Tutto è cominciato qualche sera fa quando gli agenti della polizia muncipale erano intervenuti in casa di un uomo di 44 anni di Terni per eseguire un Accertamento Sanitario Obbligatorio nei confronti della madre. Nell’operazione erano dovuti intervenire anche i Vigili del Fuoco perché le persone all’interno dell’abitazione, i due genitori ultrasettantenni ed il figlio, avevano impedito l’ingresso agli agenti.
Leggi su TERNIEPROVINCIA.COM
6/8/2013 ore 11:31
Torna su