Lunedì 20/05/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 17:44
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Con la "Giostra delle città dell'anello" si chiudono le manifestazioni, a rappresentare Narni al campo dei giochi ci sarà Fabio Ortolani
E' tutto pronto per la prima edizione della "Giostra delle Città dell’Anello”. Per la prima volta in Italia sei città “storiche” nelle quali esistono feste che rievocano giostre e palii, si sfideranno tra di loro per contendersi l’anello d’argento. L’idea di mettere in piedi una manifestazione del genere è venuta ai responsabili dell’Ente Corsa all’Anello i quali, per la verità, già una decina di anni fa provarono ad organizzare un torneo simile chiamandolo “Giostra d’Italia”. Il tentativo non fu però dei migliori e dopo un paio di edizioni si decise di accantonare l’ambizioso progetto. L’idea è stata così rispolverata e lo scorso anno venne messa in cartellone, senonchè un violento nubifragio costrinse gli organizzatori ad annullare l’evento, che è stato poi riproposto quest’anno. Il torneo si correrà secondo le regole della Corsa all'Anello di Narni e per ogni città correrà un solo cavaliere. La gara sarà più lunga ed estenuante di quella classica che prevede 9 prove suddivise in 3 tornate: ogni concorrente sfiderà, a turno, tutti gli altri e quindi gareggerà per 5 volte. Le prove totali saranno in totale 15. In ogni scontro diretto il cavaliere che per primo infilerà con la lancia tutti e 3 gli anelli disposti lungo il percorso farà cadere il bersaglio dell'avversario: il più alto punteggio ottenuto alla fine delle 15 prove decreterà il vincitore della Giostra. Queste le città e i cavalieri che oggi, a partire dalle 15,30, si sfideranno al campo dei giochi: per la “Quintana” di Ascoli Piceno correrà Luca Pizzi (di Ascoli, classe 1982), per il “Palio del Niballo” di Faenza correrà Cristian Malavolti (di Faenza, classe 1981), per il “Palio di Castel Clementino” di Servigliano (AP) correrà Fabrizio Foglia (di Porto Recanati, classe 1982), per la “Giostra dell’Orso”di Pistoia correrà Luca Venerei (di Arezzo, classe 1974), per la “Giostra Cavalleresca” di Sulmona correrà Fabrizio Vitucci (di Sulmona, classe 1981), per la “Corsa all’Anello”di Narni correrà Fabio Ortolani (di Narni, classe 1982). Spetterà dunque a Ortolani rappresentare i cavalieri Narni. Il giovane appartiene alla scuderia del terziere Fraporta ed ha collezionato già numerose presenze alla corsa narnese. Tutti in campo,dunque, per contendersi il simbolico titolo di cavaliere più forte d'Italia. Ci si attende un grande spettacolo per la presenza di alcune tra le più importanti città storiche d'Italia con i loro cavalieri, i loro costumi storici, i loro colori. La Corsa sarà preceduta da un corteo in costume storico con ampie delegazioni delle 6 città italiane e per una presenza totale di circa 300 figuranti. La partenza è prevista per le ore 14.30 da Piazza Galeotto Marzio e prima di giungere allo stadio “San Girolamo” il corteo attraverserà il centro storico della città.
15/5/2005 ore 8:45
Torna su