Mercoledė 01/04/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:47
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Circoscrizioni: l'Assemblea Territoriale di Narni capoluogo chiede al Comune di sistemare le aree verdi del centro e della periferia
L'Assemblea Territoriale di Narni capoluogo segnala agli amministratori comunali numerose situazioni di disagio dovute al degrado che si registra in alcuni spazi verdi della cittā e delle frazioni. Nel corso dell'ultima riunione, il comitato direttivo della circoscrizione, nella cui giurisdizione ricade il capoluogo e altre zone della immediata periferia, ha preso atto delle situazioni che erano state segnalate da alcuni cittadini. "In particolare – si legge nel verbale dell'assemblea – abbiamo sollecitato interventi di manutenzione in alcune parti della cittā e delle frazioni, riguardo al taglio dell'erba o alla cura degli spazi verdi. L'intera area dei giardini di San Girolamo, che rappresenta una delle maggiori risorse per la socializzazione e lo svago dei bambini narnesi, necessitā di interventi importanti che riportino pulizia e decoro". Nel corso dell'incontro č stata poi segnalata la presenza di erbacce nei vicoli del Monte (il quartiere alto della cittā) che con l'arrivo della bella stagione sono ogni giorno attraversati, oltre che dai cittadini, anche da molti visitatori che raggiungono a piedi la rocca. Ma il problema dell'erba alta viene segnalato dall'Assemblea Territoriale anche nel quartiere di Santa Lucia, "dove č necessario compiere interventi urgenti lungo le strade, i marciapiedi e negli spazi verdi". Va anche detto, ad onor del vero, che da un paio di settimane gli operatori della Comunitā Montana stanno provvedendo al taglio dell'erba in numerose zone della cittā, tra queste il Suffragio e le strade di Santo Pietro e Porta della Fiera, oltre alla sistemazione degli spazi verdi tra i quali quelli che si trovano in prossimitā dell'ospedale.
16/5/2007 ore 13:59
Torna su