Venerdì 24/11/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:29
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Cavalieri narnesi sugli scudi, Fabio Picchioni vince la "Quintana" di Ascoli Piceno
Fabio Picchioni vince la prestigiosa Quintana di Ascoli, Diego Cipiccia si aggiudica il Palio dei Colombi d'Amelia. In mezzo a questi due successi la Corsa all'Anello di Narni come minimo comun denominatore delle giostre cavalleresche estive. Le scuderie ascolane e amerine, infatti, erano piene zeppe di cavalieri, cavalli e addetti ai lavori della giostra narnese. Segnale chiaro della qualità delle scuderie narnesi che da anni partecipano alle migliori rievocazioni storiche di giostre equestri. Il successo più prestigioso è senz'altro quello di Picchioni ad Ascoli che vale il 16esimo palio della storia di Porta Romana. Nella seconda edizione annuale il cavaliere narnese, ora nella scuderia del terziere Mezule, si è preso una sorta di rivincita. Nell'edizione di luglio, infatti, Picchioni era arrivato secondo dietro all'espertissimo Massimo Gubbini di Foligno. Stavolta i ruoli si sono invertiti con Fabio che ha centrato il primo successo ascolano in sella a Genoria, purosangue inglese di 6 anni per 1.914 punti. Tantissimi. Record negativo, invece, per un altro narnese, Andrea Leonardi di Sant'Emidio (a Narni ex fraportano) che ha scritto sul tabellone uno zero che vale l'ultimo posto. Ad Amelia un finale thriller per la vittoria di Diego Cipiccia, responsabile della scuderia narnese di Santa Maria, che ha vinto difendendo i colori della contrada Vallis. A tenergli testa proprio Marco Elefante di Posterola e suo compagno nella squadra arancioviola. Ma il cavallo di Elefante nella penultima sfida ha rifiutato lo stallo facendo cadere rovinosamente a terra il giovane cavaliere narnese. Per lui solo tanto spavento e un 'trattamento ingiusto' del campo per l'ennesima caduta che rovina un'ottima prestazione (anche a Narni fu penalizzato dalla sfortuna). Posterola è riuscita comunque ad arrivare allo spareggio con Vallis con la bella prova della riserva Gionata Anselmicchio, altro cavaliere arancioviola. Cipiccia alla fine ha messo le 'ruote' davanti per l'ennesimo successo della carriera. Correva anche Jacopo Rossi (Fraporta) tra i 'narnesi': anche per lui una caduta a rovinare la sua prova.
12/8/2016 ore 2:35
Torna su