Lunedì 23/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:56
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Calvi dell'Umbria: pericoli lungo la Provinciale per un tratto dove il taglio di alcuni alberi ha aperto un burrone
Non bastassero i problemi legati alle dimensioni ristrette della carreggiata, la provinciale “Calvese”, meglio nota come “S.p. n.12”, recentemente in prossimità della cittadina i disagi sono aumentati a causa delle operazioni di disboscamento compiuti dai proprietari di un terreno. Il fatto è accaduto nei pressi della frazione di San Lorenzo, a circa un chilometro dal centro abitato di Calvi dell’Umbria. Qui i proprietari di un terreno che costeggia la Provinciale, hanno tagliato alberi di piccolo fusto ed altre piante situate sul lato destro della strada, quello esposto verso la valle di San Francesco. L’operazione ha involontariamente innescato una situazione di pericolo perché non essendoci più la fitta boscaglia e mancando in quel tratto il guard-rail, se malauguratamente un automobilista dovesse perdere il controllo del proprio mezzo, finirebbe dritto nel burrone sottostante. I cittadini si augurano che la Provincia provveda al più presto a sistemare il tratto di strada interessato dal problema. Ma l’appello di coloro che percorrono tutti i giorni quella strada è anche rivolto ad una maggiore attenzione dei tecnici della Provincia, riguardo all’erba alta “che se non viene tagliata spesso-dicono-chiude la visibilità in prossimità di curve pericolose che da queste parti abbondano”.
6/5/2005 ore 14:55
Torna su