Sabato 08/08/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 04:42
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Calvi dell'Umbria: il Comune ha istituito un premio per ringraziare i cittadini illustri che risiedono nella cittadina e si impegnano per promuoverla
Un riconoscimento per quei cittadini illustri che da anni hanno scelto Calvi dell’Umbria quale luogo di residenza o che in qualche modo si sono impegnati per promuovere iniziative nella vita sociale della cittadina. Così il Comune di Calvi ha organizzato la prima edizione del premio “Calvi nel…cuore” che si è svolta sabato scorso nella sala consigliare. Gli onori di casa sono stati fatti dal sindaco Silvano Lorenzoni il quale a nome dell’amministrazione ha ringraziato tutti i presenti. Nel corso degli anni nel territorio calvese sono transitati moltissimi personaggi importanti, appartenenti al mondo dello spettacolo e della medicina. La vicinanza con Roma ed il fatto che attraverso il casello di Magliano Sabina è possibile in pochi minuti raggiungere la cittadina umbra, ha favorito questa continua presenza di personaggi illustri nel territorio calvese. E’ ovvio che a recitare un ruolo importante nella decisione di acquistare casa o un terreno alle porte dell’Umbria, hanno contribuito anche le bellezze del posto e la cordialità della gente che vi abita. “La prima edizione del premio ‘Calvi nel… cuore’ – ha detto il sindaco Lorenzoni – vuole essere una sorta di riconoscimento verso quelle persone importanti, di caratura nazionale ed internazionale, che abitano nel nostro territorio e che in qualche maniera hanno contribuito a farlo crescere. Abbiamo pensato di dare un piccolo ma significativo premio a queste persone che si sono contraddistinte attraverso il loro impegno quotidiano per la valorizzazione del nostro territorio. Speriamo che con il passare degli anni questa manifestazione cresca sempre più, perché vorrà dire che altri personaggi illustri continueranno a scegliere il nostro paese quale loro luogo di residenza”. Il sindaco ha premiato il professor Carlo Marcelletti cardiochirurgo, il professor Alessandro Anselmi architetto e docente universitario, il presidente della Fondazione Carit ed ex assessore alla Regione Umbria Federico Di Bartolo e il pittore Antonio Valentini, conosciuto in tutto il mondo come “Valan”.
Riccardo Frezza
21/9/2005 ore 17:45
Torna su