Lunedì 23/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:56
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Calvi dell'Umbria: i carabinieri di Narni Scalo sorprendono un clandestino, per lui denuncia ed espulsione
Nell’ambito delle attività di contrasto al fenomeno dell’immigrazione clandestina, i carabinieri della stazione di Narni Scalo hanno deferito in stato di libertà un 34enne di nazionalità egiziana per il reato di falsa attestazione a un pubblico ufficiale sulla propria identità personale. L'episodio è accaduto a Calvi dell'Umbria dove una pattuglia dei militari narnesi è intervenuta per l’identificazione di alcune persone sospette segnalate in zona. Giunti sul posto, i carabinieri hanno rintracciato un giovane straniero, sprovvisto di documenti, il quale dichiarava di essere minorenne. I tratti somatici dell'uomo facevano tuttavia pensare al fatto che lo stesso fosse maggiorenne, da qui la decisione dei militari di approfondire i controlli. Lo straniero veniva accompagnato presso l'ospedale di Narni dove veniva sottoposto ad un esame auxologico (verifica dell'età delle ossa di una persona), che consentiva di appurare senza ombra di dubbio che la sua età era abbondantemente superiore ai 18 anni e che la sua presenza in Italia era dunque del tutto irregolare. Per tale motivo, lo straniero veniva deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica ed accompagnato presso l’Ufficio Immigrazione della Questura per la sua immediata espulsione dal territorio nazionale.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
3/4/2012 ore 11:57
Torna su