Martedì 25/07/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 12:37
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Calvi dell'Umbria: aperta una raccolta di firme per attivare un collegamento diretto con la stazione di Orte
Un collegamento diretto e veloce tra Calvi dell'Umbria e la stazione ferroviaria di Orte. E' quanto si propongono di attivare alcuni cittadini che hanno dato vita ad una raccolta firme. L'iniziativa si pone come obiettivo quello di ridurre i disagi che ogni giorno debbono subire i tanti pendolari che si spostano per lavoro a Roma. Il servizio verrebbe effettuato da un bus navetta che collegherebbe in tempi rapidi Calvi con Orte Scalo. "La stazione ferroviaria di Orte - spiegano gli amministratori -, oltre ad offrire un collegamento veloce con Roma (circa la metà del tempo rispetto a quello che si impiega viaggiando sull vecchia linea che parte da Borghetto) è una stazione ferroviaria veloce ed è un crocevia centrale per i collegamenti veloci a nord, tutte le stazioni fino a Firenze, ad est nella direzione Terni - Spoleto - Foligno - Perugia - Fabriano - Ancona e Falconara. Ad ovest verso Viterbo ed altre piccole stazioni intermedie". La raccolta di firme verrà presentata al sindaco di Calvi dell’Umbria che dovrà valutare la richiesta e quindi decidere di attivare il servizio. Per il collegamento è stato individuato un percorso veloce, che inf uturo potrà tornare utile anche ai cittadini dei vicini comuni di Otricoli e Magliano Sabina. Il progetto prevede due corse al mattino da Calvi dell’Umbria verso la stazione di Orte e ritorno, e due corse nel pomeriggio, con partenza dalla stazione di Orte ed arrivo a Calvi dell’Umbria. Le corse inizierebbero alle 6,30 del mattino e toccherebbero vari punti del territorio comunale. Si calcola che in 35 minuti i passeggeri si troverebbero nel piazzale della stazione. I pendolari fanno notare che Calvi dell’Umbria è uno dei pochi paesi che attualmente non hanno collegamenti diretti e veloci con una stazione ferroviaria.
8/11/2016 ore 12:28
Torna su