Domenica 12/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 07:52
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Arrestato un 20enne nigeriano sorpreso dai carabinieri nei pressi di Vigne, denunciato un suo connazionale
Viaggiavano a bordo di una automobile lungo la Flaminia. Provenivano da Roma ed erano diretti chissà dove, quando una pattuglia dei carabinieri di Narni centro li ha fermati nei pressi di Vigne ed ha chiesto loro i documenti. Dialogo impossibile tra i militari ed i due giovani nigeriani a bordo della macchina. Per vederci chiaro i carabinieri hanno accompagnato i due stranieri in caserma, poi in questura, per i controlli dattiloscopici. Così si è scoperto che si trattava di due immigrati clandestini, entrambi senza fissa dimora. Nel corso dei controlli è poi venuto fuori che il più giovane dei due (20 anni), era un irregolare in quanto non aveva ottemperato ad un precedente decreto di espulsione emesso nei suoi confronti dal questore di Caltanissetta. L’uomo è stato processato ieri mattina per direttissima e per lui è scattata la condanna con conseguente espulsione immediata dal territorio italiano. Il suo amico, di 24anni, è stato invece denunciato a piede libero per immigrazione clandestina. L’episodio conferma che su questo fronte l’attenzione dei militari delle due stazioni di Narni e Narni Scalo è sempre molto alta, tanto che appena vengono individuati degli stranieri i militari non esitano a controllarli.
14/11/2009 ore 0:15
Torna su