Giovedì 29/09/2022
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 21:49
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Lotta alla dispersione scolastica: dal Ministero arrivano 7 milioni per l’Umbria, tra le città destinatarie c'è anche Narni
Istituto Professionale, Ipsia, Allievi-Sangallo e Angeloni di Terni. Sono i quattro istituti scolastici che riceveranno parte degli oltre 7 milioni di euro che il ministero ha assegnato all’Umbria per contrastare i divari territoriali e la dispersione scolastica. Ad annunciarlo è stata nei giorni scorsi la senatrice della Lega, Valeria Alessandrini, componente della settima Commissione Scuola al Senato. Fra le scuole risultate assegnatarie ci sono quelle di Assisi, Castiglione del Lago, Città di Castello, Deruta, Foligno, Gualdo Tadino, Gubbio, Marsciano, Perugia, Spello, Spoleto, Todi, Umbertide, Valfabbrica, Amelia, Attigliano, Fabro, Montecastrilli, Narni, Orvieto e Terni. I finanziamenti inquadrati nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. “Fondi – spiega Alessandrini – che daranno la possibilità agli istituti di sviluppare progetti di intervento basati sulle rispettive esigenze prioritarie, in relazione al contesto sociale del territorio, per il miglioramento dell’inclusione scolastica. Come spiegato dal Sottosegretario all’Istruzione della Lega, Rossano Sasso, si potranno, ad esempio, programmare incrementi di docenti in organico, dare vita ad attività di orientamento e sensibilizzazione, sviluppare progetti di sostegno a ragazzi e alle loro famiglie, creare sinergie con istituzioni locali o associazioni di volontariato e finalizzarle attraverso un percorso condiviso di interventi. I due anni di pandemia hanno colpito duramente il mondo della scuola e in particolare le fasce deboli della popolazione. I finanziamenti previsti vanno nella direzione di offrire vero sostegno a ragazzi e famiglie, auspico che le scuole sappiano valorizzare al meglio le risorse assegnate. Come Lega continueremo a lavorare affinché nessuno rimanga indietro”.
9/7/2022 ore 19:45
Torna su