Sabato 16/12/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:11
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Volley: trasferta insidiosa per la "Sistematica Narni" in casa del Rieti
Ritorna il campionato dopo lo stop imposto da Coni per la morte del Santo Padre, la Sistematica Narni è attesa da un impegno difficilissimo, dovrà far visita al Rieti formazione seconda in classifica ad un punto dalla vetta. Il Rieti dall’alto della sua posizione gode il favore del pronostico ma la Sistematica Narni ha dimostrato che se è in forma può competere con chiunque. Le narnesi superata l’emergenza dell’assenza del tecnico Scaccia per due settimane perché impegnato con la Nazionale Pre Juniores agli Europei, dove ha conquistato una prestigiosa medaglia di bronzo, ma ben sostituito dal secondo Acciacca, coadiuvato dal preparatore Leonardi, saputo del rinvio del derby con Amelia, hanno subito focalizzato l’attenzione sul prossimo avversario, che attenderà le narnesi con il dente avvelenato per vendicare la rocambolesca sconfitta subita all’andata . Tra le reatine ci saranno le ex Lucchetti e Morelli a condurre gli assalti, la Sistematica si affiderà al collettivo ed alle grandi motivazioni che la squadra dovrebbe avere. Scaccia ha ritrovato un gruppo tonico che ha ben lavorato in questo periodo ma per affrontare al meglio questa gara Narni dovrà sfoderare una prestazione eccelsa.
"Ho trovato il gruppo motivato e concentrato – dice il coach Roberto Scaccia – abbiamo qualche problema fisico, ma spero che l’importanza della gara garantisca le giuste motivazioni ed attenzioni da parte delle mie atlete. Rieti è una grande formazione dotata di ottime individualità ed un collettivo temibile, molto aggressiva dinamica e precisa in difesa , temibile in attacco, dovremo cercare di limitare al massimo gli errori, elemento negativo apparso nelle ultime gare".
9/4/2005 ore 10:47
Torna su