Mercoledì 26/04/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 17:41
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Volley femminile: la Sistematica comincia i play-off in casa del Bianchi Dino di Pescia (Pt)
Sarà l’ostica formazione toscana del Bianchi Dino Pescia Pt il primo avversario che la Sistematica Narni affronterà sulla strada che porta alla B1. Dopo la soddisfazione per aver raggiunto i play-off,unica Società femminile umbra, il clan biancorossoblù si è immediatamente rituffato nel clima agonistico, orientando tutti i pensieri verso la temibile squadra toscana, che in virtù del miglior piazzamento ottenuto nella regular season avrà la possibilità di disputare in casa 2 incontri su 3. vantaggio non da poco se si vede lo score che la formazione di mister Iancov vanta in Campionato, dove tra le mura amiche ha subito una sola sconfitta. Ottime sono le referenze giunte a mister Scaccia riguardo il Pescia , formazione compatta, agonisticamente forte, dotata di ottima difesa e individualità, il clima nel clan narnese è sereno , l’ambiente vuole cercare di trarre il massimo profitto dai play off, anche se è consapevole che il percorso è lungo, tortuoso e pieno d’insidie, quasi mai una Società quarta classificata riesce nell’impresa di approdare alla B1, ma nell’entourage narnese questa sfida è già riuscita al tecnico Scaccia ed ad alcune atlete, quindi si nutre un moderato ottimismo. Ancora qualche problema fisico ed influenzale ha minato il lavoro settimanale, anche se alla fine tutte dovrebbero essere della gara, forte dubbio solo per l’impiego della Quondam Luigi che giovedì ha dovuto abbandonare l’allenamento per un problema fisico, lo staff medico narnese farà il possibile per recuperarla.
"Siamo sereni e fiduciosi – dice il presidente Giannini – anche se non vediamo la squadra allenarsi con la cattiveria sportiva che tale evento richiede, ma siamo anche convinti che le ragazze quando scenderanno in campo daranno il massimo per giocarsi questa chance nel migliore dei modi e provare ad entrare nella storia".
21/5/2005 ore 1:47
Torna su