Sabato 16/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:41
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Viabilità: la Provincia da il via ai lavori a Ponte Arverino sulla Calvese, ma gli abitanti di Poggio non vogliono la chiusura della strada
L'Amministrazione provinciale di Terni ha dato il via ai lavori di consolidamento e miglioramento viario di "Ponte Arverino" lungo la SP Calvese per un importo complessivo di 140.000 euro. Gli interventi, affidati ad una ditta specializzata, riguardano il consolidamento strutturale di alcune parti del ponte, risalente ai primi anni del Novecento e realizzata con opere in muratura in mattoni e pietre. Le carreggiate saranno ampliate complessivamente di un metro con la realizzazione di barriere di sicurezza stradale lungo tutto il ponte e all'entra e all'ingresso della struttura stessa. Il progetto generale è finalizzato al miglioramento della viabilità eliminando le difficoltà e i pericoli relativi soprattutto alla sua collocazione in corrispondenza di una curva e alle ridotte dimensioni delle carreggiate. I lavori, che dureranno circa 2 mesi, consentiranno una normale viabilità fino al 27 agosto con il dirottamento del traffico veicolare, a partire da quella data, sulla 3 Ter Flaminia e sulla SP 71 Calvi-Otricoli. "Si tratta di un'opera particolarmente attesa dalle comunità locali – commentano il Presidente della Provincia di Terni, Andrea Cavicchioli, e l'Assessore provinciale alla Viabilità, Loriana Stella – che si inserisce nella programmazione dell'Ente volta al miglioramento della viabilità e della sicurezza stradale con rilevanti investimenti sviluppati nel corso di questi anni e la volontà di proseguire anche nel rispetto della programmazione approvata dal Consiglio provinciale. L'iter dei lavori e le necessità temporali – sottolineano infine Cavicchioli e Stella – sono state oggetto di una concertazione con i sindaci dei Comuni di Calvi e Otricoli particolarmente interessati alle opere stradali avviate". L'inizio dei lavori sta creando, tuttavia, molte perplessità tra i cittadini di Poggio, la frazione di Otricoli che si trova giusto a un chilometri di distanza da ponte Arverino, i quali temono che presto la Provincia sarà costretta a chiudere al transito la provinciale costringendo i circa 400 abitanti del paese a fare un giro larghissimo per potersi recare a Narni o a Terni. "Verremmo tagliati fuori da tutto – dicono preoccupati i poggiani – e in caso di emergenze sarebbe oltremodo complicato per noi raggiungere l'ospedale di Narni che è quello più vicino al nostro centro".



20/7/2007 ore 15:15
Torna su