Martedì 23/07/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:41
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Turismo: l'Umbria sarà presente dal 12 al 15 febbraio al "BIT" di Milano, la più importante vetrina internazionale del settore
Oltre 160 iscrizioni individuali di operatori turistici privati al workshop “Buy Italy”, il tradizionale e prestigioso appuntamento tra la domanda e l’offerta nazionale e regionale; 115 le presenze in rappresentanza di agenzie di viaggi, di alberghi, di agriturismi, villaggi e campeggi, case ed appartamenti vacanza, country houses, residenze d’epoca, ostelli per la gioventù, consorzi, bed and breakfast, strutture congressuali, agenzie di servizi e autonoleggi; oltre 35.000 i posti letto commercializzati. Sono questi i numeri forniti dall’Amministratore Unico dell’Agenzia regionale per il Turismo, Luigi Repace, con i quali l’Umbria si presenterà, dal 12 al 15 febbraio, alla Borsa Internazionale del Turismo a Milano, la più importante manifestazione turistica italiana sotto il profilo fieristico e commerciale. “Ulteriormente rinnovata la presenza dell’Umbria all’appuntamento della Bit – ha sottolineato l’Amministratore dell’APT. Un nuovo stand di 512 metri accoglierà, come lo scorso anno, l’intera regione nelle sue articolazioni istituzionali e con la partecipazione degli operatori turistici e dei loro consorzi”. La nuova struttura ospiterà, infatti, gli Assessorati regionali al Turismo ed alla Cultura, all’Agricoltura, all’Ambiente, allo Sviluppo Economico (per l’Artigianato), alle Infrastrutture (per i Trasporti), le Amministrazioni Provinciali di Perugia e di Terni, tutte le Città ed i Comuni della regione attraverso gli 8 “Sistemi Turistici Locali”, l’”Unione Nazionale delle Pro Loco”, le Città Slow, le “Strade del Vino” , le “Strade dell’Olio”, i “Borghi più belli d’Italia”.
Ideato e realizzato dall’Agenzia di Promozione Turistica il nuovo stand dell’Umbria si presenta rinnovato nell’impostazione. “Per i 25 anni della BIT – ha spiegato Repace - abbiamo optato per uno stand aperto, che diventi veicolo di una regione accogliente ed ospitale, che attende di stupire i suoi visitatori con l’indescrivibile patrimonio artistico, storico e culturale che è in grado di offrire”. Lo stand punta sull’impatto visivo: nella parte superiore, splendide gigantografie attireranno visitatori ed addetti ai lavori e 24 monitor al plasma lasceranno scorrere e percepire suggestioni d’Umbria, suggestioni di quel “cuore verde d’Italia” che in molti già conoscono, ma che lascia sempre spazio a nuove scoperte. Il nuovo approccio è volto ad una equilibrata presenza istituzionale ed operativa, con l’obiettivo di trasformare l’appuntamento fieristico non soltanto in una vetrina ma soprattutto in una fucina di contatti ed occasioni di lavoro. All’interno dello stand, sarà a disposizione un bar, gestito per l’edizione 2005 dagli allievi dell’Istituto “F. Cavallotti” di Città di Castello, in una sinergia positiva tra formazione professionale specifica ed esperienza di un grande appuntamento borsistico internazionale. Tra i momenti più significativi in programma, quello di domenica 13 febbraio, alle ore 11, presso la Sala America (pad. 14). L’appuntamento per la stampa nazionale ed internazionale è per la conferenza stampa “Vivere Umbria: una regione, mille proposte”, a cura di APT. Interverranno all’incontro l’Assessore regionale al Turismo, Maria Prodi, e l’Amministratore Unico dell’APT, Luigi Repace, che illustreranno le strategie turistiche per l’anno in corso, ponendo l’accento sulle potenzialità ancora inespresse di questa terra. Nel corso dell’incontro verrà anche presentato il “Progetto Melbourne”, un’azione di promozione integrata della Regione Umbria, in collaborazione con Associazione Umbria Jazz e Sviluppumbria, in occasione del prossimo Festival di Melbourne, in programma a maggio nella capitale australiana. Suggestioni del famoso festival al termine della conferenza, con un’esecuzione dal vivo di Renato Sellani e, a seguire, degustazione di prodotti tipici e consegna di gadget agli ospiti intervenuti.

12/2/2005 ore 11:35
Torna su