Giovedì 15/11/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 12:21
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Taizzano, porto illegale di un fucile ed uso di "richiami" non consentiti: denunciati tre cacciatori
I carabinieri delle stazioni Forestale di Narni e Terni, hanno sorpreso a Taizzano di Narni tre cacciatori in inequivocabile atteggiamento venatorio. I tresi trovavano all’interno di un capanno temporaneo di caccia e sono risultati non in regola con le norme in materia venatoria. Per uno di essi si è configurato il reato di porto illegale di arma da sparo, in quanto stava esercitando la caccia con un fucile calibro 20 senza essere in possesso di valida licenza di porto di fucile. Per il secondo cacciatore è invece scattata la denuncia per aver consegnato un’arma da sparo ad una persona priva di licenza e quindi non abilitata al maneggio ed all’utilizzo di armi. Al terzo cacciatore è stata contestato il reato di concorso, per aver esercitato la caccia con l’ausilio di richiami non consentiti, in qualità di utilizzatore e proprietario dell’apparecchio a riproduzione elettromagnetico. Sono stati sottoposti a sequestro penale tre fucili, numerose cartucce, nonché il dispositivo elettroacustico utilizzato come richiamo vivo, oltre alla selvaggina abbattuta. I tre sono stati denunciati a piede libero all’Autorità Giudiziaria.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
15/10/2018 ore 18:20
Torna su