Giovedì 17/08/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 19:33
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Sicurezza sul territorio, Gianni Daniele: "vanno incrementate le forze di polizia"
Molti sono stati gli spunti emersi in occasione dell'incontro pubblico sulla sicurezza organizzato dalla Lega Narni ed intitolato “Narni sicura”. Erano presenti il presidente nazionale del sindacato di Polizia, Consap, Stefano Spagnoli, il senatore della Lega Nord, Stefano Candiani, il capogruppo regionale Emanuele Fiorini e il candidato a sindaco, Gianni Daniele. Spagnoli si è soffermato sulle problematiche relative alla "carenza di uomini e mezzi" delle forze dell'ordine costrette a "turni massacranti" e "non tutelate" dallo Stato. "Ad esse - si legge in un comunicato - si contrappone un costante aumento di stranieri e immigrati e di delinquenti consapevoli che in Italia tutto è possibile, che non sono in grado di risarcire il danno provocato e anche certi di una pena detentiva breve o addirittura assente". Incentrato su Narni l'intervento del candidato a sindaco, Daniele: “Dopo le otto della sera è impossibile garantire la sicurezza nel centro, allo Scalo, nelle frazioni e le criticità non risolte sono davvero tante – ha spiegato – Ormai i furti ai bancomat e nei centri commerciali non si contano più, ci sono zone prese di mira dai nomadi. Ci batteremo presso le sedi competenti al fine di incrementare l'organico a disposizione delle forze dell'ordine e garantire un controllo del vasto territorio narnese, comprese le frazioni, nelle 24 ore”.
31/5/2017 ore 16:39
Torna su