Martedì 25/04/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:19
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Sangemini: tutti narnesi i giudici della "Giostra dell'Arme", targa ricordo anche a Carlo Capotosti per il suo impegno nella Figs
Personaggi della Corsa all'Anello continuano a farsi onore anche in giostre e palii di altre città e paesi. E' successo tante volte in passato e continua a succedere, a conferma che la nostra manifestazione ha ormai raggiunto un grado di professionalità molto elevato. Sembrano, insomma, davvero lontani i tempi in cui eravamo noi narnesi ad appoggiarci ad "esperti" (giudici, cavalieri e quant'altro), provenienti magari da Faenza o da Foligno. A tale proposito ci piace sottolineare come domenica scorsa al "Campo dei giochi" di Sangemini, per la 'Giostra dell'Arme' in campo, a decidere le sorti della gara, ci fosse una terna di giudici composta da tutti narnesi. Nella fattispecie Marco Filippetti era il giudice unico, mentre i due giudici di curva erano Marco Bontempo e Emanuele Orrù. Ottimo è stato il lavoro di Filippetti al pari di quello svolto da Bontempo ed Orrù. la gara è filata via liscia senza alcun tipo di contestazione. A vincere alla fine è stato il Rione Piazza, nelle cui fila correva una vecchia conoscenza della Corsa all'Anello, ovvero il cavaliere Jacopo Rossi di Fraporta. Da notare che per il Rione Rocca correva un altro veterano, nonchè nostro concittadino: Diego Cipiccia. Stavolta, però, il 'pluridecorato' cavaliere di Santa Maria non è andato benissimo, a differenza di altre giostre dove si era sempre messo in evidenza. Nel corso della manifestazione di Sangemini un altro cittadino narnese è stato premiarto; si tratta del segretario generale dell'Ente Corsa Carlo Capotosti. A lui gli organizzatori della Giostra dell'Arme hanno consegnato una targa ricordo, "per il lavoro che svolge da anni in qualità di presidente della Figs" e "per l'amicizia dimostrata da sempre nei confronti della manifestazione sangeminese".
11/10/2016 ore 12:29
Torna su