Venerdì 10/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:09
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
San Liberato: verso la soluzione i problemi idrici dei cittadini, il Sii ha dato il via ai lavori di rifacimento della rete
Stavolta Sii ed Aman non hanno perso tempo. Le proteste degli abitanti di San Liberato, parte dei quali erano rimasti per alcuni giorni senz'acqua, sono state raccolte dai responsabili del servizio idrico che hanno dato il via ai lavori di ripristino di una parte della rete che alimenta il paese. Dunque, come primo intervento, l'Aman, che ha affidato ad una ditta ternana i lavori, ha provveduto ad eliminare il lungo tubo di plastica che attraversava pericolosamente i vicoli della frazione creando delle situazioni di potenziale pericolo, soprattutto per le persone anziane. La ditta sta facendo degli scavi e sostituendo con dei tubi appropriati le vecchie condotte che non erano più in grado di reggere dei flussi d'acqua la cui portata è ben diversa da quella che poteva verificarsi negli anni settanta. "Siamo soddisfatti della tempestività con la quale dal Sii hanno accolto le nostre lamentele – spiega Samuele Minciarelli, uno dei cittadini che aveva portato avanti la battaglia per avere la giusta quantità di acqua nelle case di San liberato -. Finalmente l'azienda ha messo mano ad un impianto che era diventato da tempo obsoleto e questo permetterà a tutte le famiglie di avere acqua a sufficienza dentro le proprie abitazioni. La situazione – rivela Minciarelli – negli ultimi tempi era diventata insostenibile, perché dai nostri rubinetti usciva solo un filo d'acqua, in quanto il tubo che alimentava la parte vecchia del paese era diventato troppo piccolo per far passare la quantità di liquido assorbito dalle numerose abitazioni".
19/12/2007 ore 11:34
Torna su