Domenica 19/11/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 16:48
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Salgono a 16 le persone contagiate dal morbillo, sono medici, infermieri e tre cittadini
In pochi, probabilmente, avrebbero potuto immaginare, tanti anni fa, che nel 2017 il morbillo tornasse in qualche modo a far paura alla gente. Eppure, stando a quello che succede in Italia e anche dalle nostre parti, è così. A Terni l'allarme per questa malattia infettiva, è scattato qualche giorno fa, quando dalla direzione sanitaria del "Santa Maria" venne divulgata la notizia riguardante il contagio di sei persone. Si trattava di tre medici ed altrettanti infermieri che lavorano all'interno del nosocomio. La situazione è peggiortata negli ultimi giorni. Ora i casi registrati sono diventati sedici e, probabilmente, la cifra è destinata a salire. Dalla direzione sanitaria dell'ospedale di Terni fanno sapere che "è salito a 16 il bilancio dei casi di morbillo tra medici, infermieri e altri operatori sanitari che lavorano al 'Santa Maria'". A questi casi si aggiungono quelli riguardanti tre cittadini ai quali è stato diagnosticata la malattia infettiva in questi ultimi tre giorni. Il dato, aggiornato al primo pomeriggio di lunedi 15 maggio, è stato comunicato dalla direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliera Santa Maria di Terni, che ha precisato che il decorso della malattia è per tutti regolare. Al momento sono ancora ricoverati nella Clinica di Malattie Infettive quattro pazienti tra cui un medico.
16/5/2017 ore 4:10
Torna su