Lunedì 24/09/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 06:40
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Riqualificazione del Suffragio, Bruschini: "se vi verrà costruito un ipermercato chiuderanno tutti i negozi del centro"
Critiche. Forti. Condite da toni polemici. Sergio Bruschini (FI) attacca il comune riguardo alla notizia, uscita nei giorni scorsi su un quotidiano locale, riguardante la riqualificazione della zona del Suffragio. "Ho letto - commenta Bruschini - che il comune avrebbe rinunciato all'idea di costruire la nuova strada dei Bastioni. Quella che andrebbe a collegare il Suffragio con la zona di piazza Cajola. Essa, da quanto leggo, non verrebbe realizzata in quanto la nuova variante non la prevederebbe. Eppure, da sempre, a partire dai vecchissimi Prg per il centro storico e dagli Odg approvati nel 2002 e nel 2007, è sempre stata sottolineata l'importanza che avrebbe la realizzazione di questa strada. Essa risolverebbe il problema della viabilità tra piazza Garibaldi e via Mazzini, l'accesso al centro da altre direttrici, oggi inutilizzate e la realizzazione di parcheggi intermedi per i residenti e non. Niente di tutto ciò si farà. Almeno per ora. La verità - sostiene Bruschini - è che questa giunta vuole dare priorità ad un altra opera, ritenuta più economica - si fa per dire - , ovvero una nuova strada di accesso al Suffragio definita, impropriamente, strada dei Bastioni. Si tratta di una nuova via che dal Berardozzo arriverebbe fino al parcheggio del Suffragio, che, si sostiene, andrebbe a migliorare l'accesso al grande parcheggio cittadino e potrebbe rendere appetibile l'intervento di raddoppio dello stesso attraverso il coinvolgimento dei privati".
UN IPERMERCATO AL SUFFRAGIO?
Bruschini riferisce poi che "C'è lo 'spettro' di un nuovo ipermercato che, nel progetto, potrebbe essere realizzato al Suffragio. Se la cosa fosse vera - sottolinea -, la realizzazione di un 'iper' in quel punto darebbe il colpo di grazia ai commercianti del centro storico. Credo che prima di prendere qualsiasi decisione, riguardante la riqualificazione del Suffragio, la costruzione della nuova 'bretella' e il rilascio di un'eventuale licenza per la realizzazione di un ipermercato, sia necessario ascoltare il parere delle associazioni di categoria ma, soprattutto, quello dei cittadini narnesi".
28/2/2018 ore 3:40
Torna su