Lunedì 24/04/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 15:11
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Raccolta differenziata: tanti cittadini hanno partecipato agli incontri organizzati dall'Asm sul territorio narnese
Si è concluso il ciclo degli incontri con la cittadinanza organizzati da Asm Terni S.p.A. e Comune di Narni, per presentare il nuovo modello del servizio di raccolta di rifiuti urbani. Esso interesserà Narni per i prossimi anni, nell’ambito del progetto denominato “Un Viaggio chiamato ambiente – la raccolta differenziata, piccoli gesti, grandi vantaggi!". Una lunga serie di incontri, che hanno visto una numerosa partecipazione da parte dei cittadini narnesi a dimostrazione che il tema legato alla raccolta differenziata, non solo è di grande attualità, ma è connotato da un forte interesse collettivo. "E’ importante sottolineare - spiegano dall'Asm -, che tale trasformazione del servizio, prevede l’estensione del porta a porta per l’intero territorio, la dotazione di mastelle con chip digitali e la conseguente eliminazione di tutta la raccolta stradale. L’obiettivo finale rimane quello di raggiungere il 65% di raccolta differenziata nel più breve tempo possibile, per avere un concreto e tangibile beneficio economico ed ambientale. Questi incontri hanno dimostrato come la città di Narni, sia una comunità ampiamente pronta per diventare virtuosa in tale settore. Ecco quindi che alla regola delle '4 R' di Riduzione, Riutilizzo, Riciclo e Recupero, che caratterizzano i principi fondamentali di una buona raccolta differenziata, si possa aggiungere una quinta 'R' di Responsabilità. Nei prossimi giorni Asm Terni S.p.A., avvierà le attività di consegna e distribuzione della nuova dotazione e dei materiali informativi, per questo sistema che andrà a regime nei primi mesi del 2016. Massimo impegno e rigore, quindi, nel procedere in questa direzione affinché temi quali sostenibilità ambientale e qualità della vita, non rimangano dei semplici enunciati". A tal proposto l’Assessore all’Ambiente Alfonso Morelli ha spiegato che: "abbiamo iniziato un percorso non solo di ammodernamento del servizio, ma anche di grande crescita culturale e condivisione di ambiziosi obiettivi di carattere ambientale. Il successo di partecipazione degli incontri è un ottimo inizio, anche grazie alla collaborazione e disponibilità dei nostri centri civici e della loro grande funzione di aggregazione. Per questo motivo abbiamo avviato ulteriori attività di carattere ambientale a supporto dello sviluppo e del successo del nostro sistema di raccolta differenziata attraverso proprio i centri civici". Il Presidente di Asm Terni S.p.A. Carlo Ottone, ha aggiunto: "prosegue il capillare lavoro di Asm Terni S.p.A. per organizzare e spiegare al meglio il corretto modo di differenziare, che ancora trova delle sparute ma insistenti sacche di contravventori che ci auguriamo possano diminuire ancora, dopo aver capito la grande funzione economica, ambientale e di civile convivenza nel differenziare i rifiuti".
18/12/2015 ore 11:10
Torna su