Martedì 14/08/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 19:22
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Premio Mimosa: la 13esima edizione dedicata al settantesimo anniversario della promulgazione della Costituzione Italiana
Il protagonismo e l’impegno in ogni contesto di vita, è il tema della 13esima edizione del Premio letterario al femminile “Mimosa” dedicato quest’anno al settantesimo anniversario della promulgazione della Costituzione italiana. L’iniziativa culturale è promossa dall’associazione Minerva e dagli assessorati comunali alla cultura e alle pari opportunità che in occasione della festa dell’8 Marzo indicono, come ogni anno, un concorso di scrittura narrativa incentrato sui momenti in cui siano state vissute esperienze per evocare ricordi significativi, per esprimere idee, sensazioni, stati d’animo, per affermare ideali, sogni, punti di vista. L’edizione 2018 prenderà spunto dall’opera culturale di Hannah Arendt, filosofa e giornalista tedesca, emigrata nel 1933 dalla Germania, a causa delle persecuzioni naziste contro gli ebrei, in Francia e poi negli Usa. I racconti potranno riguardare storie di vita vissuta o di pura fantasia e dovranno avere per protagoniste le donne, con tutto ciò che il loro variegato universo può rappresentare. Il punto di vista della narrazione e la sua focalizzazione sono liberi e i personaggi possono condurre la storia attraverso il racconto in prima o terza persona, il monologo, il flusso di coscienza, il dialogo epistolare o il diario. L’iniziativa si propone di promuovere e valorizzare la cultura legata al mondo femminile, affermare il punto di vista femminile e contribuire a realizzare pratiche di uguaglianza delle opportunità. Oltre a questo anche contrastare la cultura falsamente neutrale di alcuni prodotti mediatici tesi a rendere la figura femminile oggetto di consumo, generando nuove discriminazioni e violenze, esprimere, condividere e sostenere il valore delle differenze. “Oggi più che mai – dicono gli organizzatori - è urgente rispondere con cultura, formazione e informazione agli innumerevoli condizionamenti di un contesto sociale sempre più complesso, contradditorio e disseminato di sfide ed emergenze. Solo la riaffermazione di un umanesimo solidale può contribuire a dirigere il mondo verso obiettivi possibili di rinascita e progressione”.
6/3/2018 ore 16:12
Torna su