Martedì 23/07/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:35
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Politiche giovanili: i comuni dell'Ambito 11 impegnati a valorizzare antichi mestieri e professioni
Il Comune di Narni, capofila dei Comuni dell’Ambito Territoriale n. 11 presenta anche quest’anno percorsi di formazione e valorizzazione delle competenze, rivolti ai giovani residenti nel territorio dei dodici Comuni (Amelia, Alviano, Attigliano, Avigliano, Calvi, Giove, Guardea, Lugnano, Montecastrilli, Narni, Otricoli, Penna). Nel triennio 2008-2011, il programma “I Giovani sono il Presente”, frutto di un accordo quadro tra Ministero delle Politiche Giovanili e Regione Umbria, ha coinvolto ventuno tra ragazze e ragazzi in percorsi di studio, formazione e promozione dell’occupabilità nel settore agroalimentare. Attraverso lavori di ricerca (primo anno), progetti di autoimpresa (secondo anno) e l’elaborazione di una proposta di marchio territoriale (terzo anno) i giovani hanno partecipato a una serie di esperienze in cui si è cercato di mostrare quanto la valorizzazione del territorio e delle sue specificità (produttive, turistico-culturali, ambientali) possa rappresentare uno dei principali punti di partenza per un futuri sviluppo sostenibile. In attuazione delle linee guida proposte dalla Regione dell’Umbria nel settore delle politiche giovanili, si proseguirà sulla linea di attenzione alle specificità locali e al loro valore. Il programma, che ha per titolo “Giovani Saperi, Antichi Mestieri”, si suddivide in due progetti. Il primo prevede l’assegnazione di sei borse lavoro, della durata di sei mesi, da svolgersi all’interno di attività artigianali presenti nel territorio e legate a mestieri della tradizione locale (lavorazione del legno, sartoria, produzioni alimentari, olivicoltura e silvicoltura). Il secondo consiste in un concorso destinato a produzioni artistiche (testi scritti, musica, arti visive e figurative) il cui tema è, ancora, la cultura materiale, le arti e mestieri tradizionali del territorio. I dodici comuni dell’ambito intendono così promuovere la conoscenza, la salvaguardia e la valorizzazione di realtà professionali e tipicità che, pur mutate nel corso del tempo, rappresentano un sicuro patrimonio e una possibilità, anche in termini d’impresa e occupazione, per le giovani generazioni. Allo stesso tempo, attraverso lo strumento delle borse lavoro e dei premi intendono offrire una concreta possibilità di formazione e di crescita ai giovani che vorranno essere coinvolti. I bandi, scaricabili sul sito del Comune di Narni www.comune.narni.tr.it e in affissione nei dodici comuni dell’ambito, prevede che le domande di partecipazione pervengano entro il 30 giugno 2012. Per ulteriori informazioni si può contattare lo Sportello di Narni del Centro per l’Impiego.
6/6/2012 ore 16:05
Torna su