Domenica 24/09/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:56
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Più di 3 milioni di euro dalla Regione per lavori di adeguamento agli edifici scolastici
Ci sono anche alcuni istituti scolastici di Narni e di Amelia tra quelli dove verranno fatti una serie di importanti lavori di adeguamento. Il denaro stanziato è stato assegnato alla Provincia di Terni che si occuperà dei lavori. "E’ un fatto positivo e importante - dice il presidente, Giampiero Lattanzi -, che ci permette di svolgere con maggiore certezza le funzioni fondamentali assegnate alle Province in materia di edilizia scolastica". Il responsabile di Palazzo Bazzani commenta con soddisfazione la notizia riguardante la ripartizione dei fondi da parte della Regione Umbria provenienti dal Ministero dell’Economia. I fondi sono finalizzati alla prevenzione sismica, alla messa in sicurezza, all’adeguamento alle norme e all’efficientamento energetico delle scuole dell’Umbria. Per la Provincia di Terni i fondi ammontano ad oltre 3 milioni e 280mila euro su un totale, per le due Province umbre, di 7 milioni e 877mila euro. "Sono risorse – sottolinea il presidente Lattanzi – che vanno a finanziarie progetti già pronti ed approvati e che ci permetteranno di dare risposte certe e di proseguire il programma di miglioramento degli edifici scolastici sotto il profilo della sicurezza e dell’ammodernamento generale. Altro elemento di rilievo – sottolinea ancora - è la creazione della cabina di regia a livello regionale e l’inserimento al suo interno delle due Province umbre. Fatto questo – conclude - che riconosce il ruolo dei due enti e che va nella direzione di rafforzare e mantenere il sistema istituzionale umbro in ragione delle esigenze della scuola, del suo personale, degli studenti e delle famiglie". Queste le scuole che saranno finanziate: Istituto tecnologico di Terni (ex Itis, 710mila euro), Liceo classico Tacito di Terni (275.709 euro), Ipsia di Orvieto (166.942 euro), Liceo artistico Metelli di Terni (465.500 euro), Liceo Galilei di Terni (292.392 euro), Liceo artistico ex Itg di Terni (639.988 euro), Liceo Gandhi di Narni e altri edifici fra narnese e amerino (731mila euro).
22/8/2017 ore 12:06
Torna su