Lunedì 20/11/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 10:10
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Pallavolo: la Narni Volley mostra con orgoglio la propria attività che annovera decine di giovani
La Pallavolo è sempre stato uno sport molto seguito sul territorio narnese. Si tratta di una disciplina che non è mai passata di modo e che richiama sempre un grande numero di giovani. La società Narni Volley è la punta di diamante di questo sport che annovera tra le sue fila decine e decine di ragazzi e ragazze. Ed infatti, dopo qualche anno di silenzio, la pallavolo femminile si presenta nuovamente sul proscenio regionale con una formazione di tutto rispetto, con un’allenatrice di grande esperienza e con una dirigenza che ha accumulato più di una esperienza negli anni di silenzio. Dirigenti e tecnici, vecchi e nuovi, ceduto il titolo della serie B1 a causa dei costi crescenti e delle ristrettezze per l’incipiente crisi economia, hanno ripreso a lavorare dal basso, andando nelle scuole di Narni, Narni Scalo, Gualdo, Santa Lucia e ora anche a Ponte San Lorenzo a fare corsi di educazione motoria e corsi di minivolley. Diffondendo, quindi, la passione per questo gioco e notando che man mano attecchiva. Intanto in palestra non si è mai fermato il lavoro con le formazioni giovanili, un lavoro che ha dato risultati: due Coppe, due titoli provinciali Under 18 e un titolo di serie D sono stanti un palmares di tutto rispetto messo in cantiere da un allenatore di casa, Franco Paciaroni. "Purtroppo, però - dicono dirigenti della Narni Volley -, quel titolo di serie D lo abbiamo dovuto cedere per un problema di salute del nostro presidente che poi, nei mesi successivi, si è risolto. Con un anno di ritardo, quindi, la Narni Volley si è presentata sul proscenio regionale. Decisa a fare bella figura". Oggi la società è in piena salute. Oltre alla prima squadra che milita in serie D ed è allenata da Lucia Corazza (una vera "signora" della pallavolo che ha accumulato una montagna di vittorie dopo un ricco passato come giocatrice proprio a Narni), c’è un gruppo di 20 ragazze che giocano in Under 18 e Under 16, allenate da Franco Paciaroni, un allenatore che ha sempre dedicato ai giovani la sua lunga militanza nella pallavolo, prima con il settore maschile e poi con quello femminile. Un altro gruppo composto da 14 ragazze è iscritto al campionato Under 14 ed è allenato da Pierluigi Pepponi, una vecchia conoscenza della Narni Volley per essere stato l’allenatore della conquista della serie D nella stagione 2012-2013. Non manca l’Under 13 e 12, un gruppo di 15 ragazzine allenate da Monia Varazi (altro nome conosciuto nell’ambiente pallavolistico per avere giocato anche lei nella famosa squadra di serie B) e una miriade (a volte 25 a volte di più) di bambini chiassosi che vengono in palestra per il minivolley. La società è molto soddisfatta di questi numeri e di come si è avviata questa stagione. Tanto che, insieme al tradizionale logo con il grifo blu su fondo bianco barrato da una striscia obbliqua rossa e blu, ne ha prodotto un secondo con due curve concave che si incastrano a formare un cuore rosso da una parte e blu dall’altra e dentro a questo due lettere dell’alfabeto: una 'N' e una 'V'. Come dire: Narni Volley nel cuore. "La politica della società - dicono i dirigenti -, è quella di legarsi sempre più al proprio territorio e per questo siamo alla continua di sponsor, anche piccoli. Per capire meglio chi siamo, invitiamo tutti a venire un pomeriggio in palestra (lunedì, mercoledì e venerdì) per vedere cosa facciamo".
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
9/11/2017 ore 12:53
Torna su