Lunedì 24/07/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 06:30
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Norcia: i volontari narnesi e tarquinesi di "Semi di Pace" hanno consegnato 8.000 euro all'istituto "De Gasperi-Battaglia"
Dalle parole ai fatti. Ed i fatti si fanno agendo concretamente. Come hanno fatto i membri dell'associazione "Semi di Pace" che ha da poco aperto una sede anche a Narni. Alcuni rappresentanti di questa associazione nei giorni scorsi si sono recati presso l'istituto Omnicomprensivo "De Gasperi-Battaglia" di Norcia. Qui hanno consegnato alla preside dell'istituto un assegno frutto della raccolta fondi effettuata dai volontari durante il periodo natalizio. Il progetto denominato "Cuore al centro" ha permesso di donare 8mila euro da destinare alle attività scolastiche dell'istituto. "Vedere la gioia e la gratitudine dei docenti alla consegna dell'assegno è stato piacevole - spiegano i volontari di 'Semi di Pace' - ma vedere le condizioni in cui si trovano questi nostri amici corregionali e tutto quello che fanno per cercare di tornare alla normalità è straordinario e commovente. Ci hanno spiegato che nell'istituto ci sono 600 tra bambini e ragazzi che usufruiscono in questo momento del servizio scolastico e riuscire a portarlo avanti richiede enormi sacrifici, per coprire tutte le lezioni la scuola è aperta dalla mattina alla sera". La delegazione invitata dall'arcivescovo di Spoleto-Norcia Mons. Renato Boccardo, si è recata nella stessa giornata presso la sede dell'Arcidiocesi a Spoleto, dove si è tenuto un proficuo colloquio sulle attività dell'associazione e sulla situazione post-terremoto in Umbria.
30/3/2017 ore 11:33
Torna su