Venerdì 10/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:15
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Nera Montoro: nessun rischio ambientale alla ex Adica, Asl, Arpa e Vigili del Fuoco rassicurano i cittadini
Situazione sotto controllo. Dunque nessun rischio per la salute pubblica derivato dalla reazione chimica avvenuta lo scorso 26 settembre presso il piazzale dell'ex stabilimento Adica di Nera Montoro. A rassicurare i cittadini è stato il Prefetto di Terni Gianfelice Bellesini che stamattina aveva convocato i rappresentanti di enti ed istituzioni. All'incontro hanno partecipato il sindaco di Narni Francesco De Rebotti, il dirigente della Provincia, Paolo Grigioni, quello delle politiche industriali della Regione Mauro Andrielli, Mauro Meucci di Confindustria, Salvatore Capolongo dei Vigili del Fuoco, Manola Castellani dell’Arpa, Luisa Valsenti della Asl2 e il curatore fallimentare dell’Adica, Antonio Gaiani. Dalla Prefettura fanno sapere che sono state esaminate le problematiche ambientali e di prospettiva industriale legate al sito industriale dell’Adica, anche in relazione al recente episodio di emissione di fumi e vapori. I rappresentanti dell’Arpa e quelli dei vigili del fuoco e della Asl hanno riferito che dalle analisi dei campioni prelevati nel sito e in prossimità dello stesso, non sono emersi valori anomali di inquinanti in atmosfera, escludendo, pertanto, rischi per le persone e per l’ambiente. Nel corso dell’incontro si è parlato anche della situazione relativa all'avanzamento dei lavori di messa in sicurezza in emergenza del sito. Al riguardo il curatore fallimentare avrebbe assicurato che gli stessi sono stati ultimati nei giorni scorsi. In relazione alla procedura fallimentare ed agli esiti dell’asta giudiziaria, che dovrebbe avere luogo entro il mese di ottobre, è stata ribadita la volontà di puntare sulla reindustrializzazione del sito.
6/9/2013 ore 17:05
Torna su