Mercoledì 17/07/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 19:29
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, varchi elettronici: a gennaio al via la loro installazione
Se ne parlava da anni. Ed ora stanno per entrare in vigore. Parliamo dei varchi elettronici che il Comune di Narni ha deciso di installare nel centro storico. Lo scopo è quello di limitare gli accessi degli autoveicoli nel cuore della città e di ridurre l’inquinamento, sia quello dovuto ai rumori prodotti dai mezzi in transito che quello dovuto alle emissioni dei tubi di scarico. I nuovi varchi in questa prima fase verranno installati in tre punti precisi: sotto l’Arco del Duomo, all’imbocco di via XX Settembre (zona Pincio) ed a Porta della Fiera. I lavori di installazione (costo totale circa 95.000 euro) dovrebbero terminare entro il mese di gennaio 2019. Da quel momento i varchi verranno attivati in via sperimentale. Il Ministero impone un minimo di 30 giorni di “prove”, ma in Comune sarebbe già stato deciso che la fase sperimentale durerà due e, forse, tre mesi. L’intenzione dei responsabili degli assessorati alla Viabilità ed alla Polizia Municipale, è quella di far abituare in modo graduale gli automobilisti a questa novità. Non sono ancora stati stabiliti gli orari durante i quali, nell’arco della giornata, i varchi saranno attivi. Di sicuro dal tardo pomeriggio alle prime ore del mattino successivo gli occhi elettronici rimarranno accesi e questo per disincentivare l’uso delle auto all’interno del centro storico nelle ore serali. Nelle zone “rosse” potranno accedere soltanto i residenti ed i conducenti di mezzi che avranno la necessità di effettuare operazioni di carico e scarico. E’ prevista a breve anche la rivisitazione del regolamento e dei permessi per la Ztl.
28/12/2018 ore 3:35
Torna su