Domenica 28/05/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 17:05
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: tutti i "numeri" della corsa di domenica, Cipiccia il più veloce, a Mezule il "Bravio"
Il giorno dopo la corsa al campo dei giochi sono i numeri della giostra a tenere banco. Ecco, allora, che i cronometristi rivelano che è stato Diego Cipiccia di Santa Maria il cavaliere più veloce della 48esima edizione della Corsa all’Anello. Il fantino arancioviola, che ha corso la prima tornata della giostra equestre su Tirisondola centrando in tutto quattro anelli su sei, ha girato a 29,33 nella sfida contro Jacopo Rossi di Fraporta aggiudicandosi il miglior tempo di gara nella sfida in cui ha preso solo un anello e 15 punti. Subito dopo di lui arriva l’altro fantino di Santa Maria, Marco Diafaldi che su Pianeta ha girato a 29,74 nella seconda tornata, correndo contro Fabrizio Fani di Mezule. Il terzo “miglior tempo” è di Cristiano Liti che nella sfida contro Marco Elefante di Santa Maria ha girato a 30,03. Il miglior cavaliere in campo è stato Marco Diafaldi, avendo preso sei anelli senza alcuna penalità, l'unico della Corsa all'Anello. Questi sono solo alcuni dei numeri ricavati dalle performance effettuate domenica pomeriggio al “San Girolamo” dai 9 cavalieri che hanno partecipato alla giostra equestre che ha visto affermarsi, al termine di una gara dove non sono mancati i colpi di scena, il terziere Fraporta.
I TEMPI DI GARA
Ecco nel dettaglio tutti i tempi di gara. Nella prima tornata, come riportato sopra, il miglior tempo è stato riportato da Diego Cipiccia di Santa Maria su Tirisondola, che ha girato a 29,33 nella sfida contro Jacopo Rossi che montava Lady Narnia e che ha girato a 30,44, riportando il secondo miglior tempo della tornata. Subito dopo troviamo un tempo di Cipiccia che ha girato a 30,45 nella sfida contro il cavaliere di Mezule Federico Minestrini su Notte Fatale (30.71). Nella terza sfida Mezule – Fraporta, Minestrini ha girato a 30,78 e Rossi a 30,63. Nella tornata Cipiccia ha infilato 4 anelli (60 punti), Minestrini 4 anelli con 5 punti di penalità per una bandierina esterna (55 punti) e Rossi 5 anelli (75 punti). Nella seconda tornata, il miglior tempo è stato quello di Marco Diafaldi (29,74) su Pianeta nella sfida contro Fabrizio Fani di Mezule che su Selavalava ha girato a 31,61. Il secondo miglior tempo della tornata è sempre del fantino arancioviola che ha girato a 30,25 nella sfida contro Paolo Palmieri di Fraporta su Receptivo che ha riportato 30,89. Nella seconda gara della tornata che ha visto battersi Fabrizio Fani contro Paolo Palmieri, il fantino bianconero ha corso a 31,24, quello rossoblù a 31,09. Nella tornata Diafaldi ha infilato 6 anelli (90 punti), Fani 4 anelli (60 punti) e Palmieri 3 anelli con 15 punti di penalità per una bandierina interna (30 punti). Il miglior tempo della terza tornata va a Cristiano Liti di Mezule su Ibiza che nella sfida contro Marco Elefante di Santa Maria su Rosa di Corte ha girato a 30.03 contro i 30,89 del fantino arancioviola. Secondo miglior tempo è di Alessandro Scoccione di Fraporta che su London Eye ha corso a 30,18 nella prima sfida contro Liti che ha girato a 31,12. Nella seconda sfida della tornata contro Scoccione, il cavaliere Marco Elefante è caduto ed ha riportato 0 punti. Come da regolamento il fantino rossoblù ha disputato la sfida da solo riportando un tempo di 40.23. Nella tornata Liti ha centrato 5 anelli con una penalità di 30 punti per due bandierine interne abbattute (45 punti), Scoccione 6 anelli con una bandierina esterna abbattuta per 5 punti di penalità (85 punti) e Elefante ha centrato 2 anelli (30 punti). Il punteggio finale quindi è stato di 190 punti per Fraporta, 180 per Santa Maria e 160 per Mezule.
A MEZULE LA VITTORIA DEL "BRAVIO"
Mezule ha avuto la consolazione di vincere il “Bravio” che è un premio che viene assegnato al terziere che si distingue nelle varie attività extra-gara. Il terziere bianconero ha vinto la gara dei musici nella serata "A rullar tamburi e squillar tubicine" .
9/5/2016 ore 16:39
Torna su