Sabato 16/02/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 21:31
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni, TpN attacca l'assessore Morelli: "trovi delle soluzioni per ridurre l'inquinamento da Co2"
Tutti per Narni torna sull'argomento ambiente. Lo fa ricordando all'assessore Morelli alcune questioni. "Occorre trattare una materia delicata come quella dell’ambiente - scrivono da TpN in un comunicato -, in modo scientifico e serio e non per spot oltretutto davvero poco credibili. Pensare ed auspicarsi, che il progetto condivisibile della pista ciclo/pedonale che si realizzerà tra Narni e Terni, lungo la via Flaminia, possa servire a combattere il triste fenomeno delle emissioni di Co2, dovuto all’utilizzo delle autovetture, è poco credibile e denota una superficialità verso un tema così importante. Il fantomatico progetto di bike/sharing di Narni che fine ha fatto? Forse le politiche a livello locale e regionale, che si sarebbero dovute intraprendere rispetto alla mobilità pubblica, erano esattamente l’opposto di quelle messe in campo in questi anni di amministrazioni di centro sinistra. E' necessario - insistono da TpN -, favorire l’utilizzo dei mezzi pubblici 'verdi', aumentare le corse messe a disposizione dei cittadini, diminuire i costi dei biglietti per renderli concorrenziali. Questa avrebbe dovuto essere la direzione verso la quale si sarebbero dovuti incentrare l’attenzione e gli sforzi di un'amministrazione che crede davvero alle problematiche ambientali. L’assessore Morelli - conclude la nota di TpN -, faccia qualcosa di serio per il nostro territorio a livello ambientale, si occupi davvero dell’annoso problema del traffico a Narni Scalo, trovando le migliori soluzioni che portino ad un ridimensionamento dell'inquinamento dovuto all'enorme passaggio quotidiano di veicoli di tutte le dimensioni".
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
28/1/2019 ore 4:05
Torna su