Domenica 24/09/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:57
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: torna la "Notte bianca dello Sport", Comune e commercianti di nuovo insieme per organizzare l'evento
Sarà l'edizione del rilancio. Quella che, nelle intenzioni degli organizzatori, permetterà alla manifestazione di riappropriarsi di quelle che sono le sue caratteristiche "di base". La notte bianca dello sport in programma il prossimo 7 ottobre a Narni Scalo, si preannuncia, dunque, come un appuntamento sul quale Comune ed associazione 'Narni Insieme' puntano in modo molto deciso. Dopo alcune edizioni, nelle quali l'amministrazione comunale aveva delegato ad altri l'organizzazione della notte bianca, quest'anno l'ente ha deciso di "riprendere" in mano la gestione dell'evento e di appoggiarsi in modo forte all'associazione dei commercianti di Narni Scalo. "La notte bianca dello sport - afferma il neo assessore al Commercio, Marco Mercuri -, era nata come un evento che doveva in primo luogo riunire tutte le eccellenze sportive del territorio. Attorno a queste realtà si dovevano sviluppare tutta una serie di appuntamenti di carattere enogastronomico, artigianale e musicale. Diciamo che nelle ultime edizioni lo sport era stato un pò messo da parte, ed è per questa ragione che quest'anno abbiamo deciso che era giusto ridefinire i contorni di questa manifestazioni che nelle prime edizioni ha richiamato a Narni Scalo migliaia di persone. La stretta collaborazione con Narni Insieme porterà, ne sono certo, degli ottimi frutti, a tutto vantaggio della qualità dell'evento". Sulla stessa lunghezza d'onda la presidente di Narni Insieme, Romina Laurenti. "Stiamo lavorando per allestire nel miglior modo possibile l'evento - afferma -. A breve potremo già annunciare qualche novità e più avanti ufficializzeremo il programma. Sono convinta che sarà una gran bella edizione. Con il lavoro e l'impegno di tutti i nostri associati si potranno fare grandi cose". Probabilmente in questa edizione non ci sarà il palco centrale che solitamente veniva allestito nel piazzale adiacente il Lidl. "Un palco di quelle dimensioni ha dei costi notevoli - spiega l'assessore Mercuri -, e noi non possiamo permetterci di spendere troppi soldi. Ci saranno, comunque, tantissime postazioni msuicali e non solo, e, con ogni probabilità, anche altre sorprese di carattere per così dire 'itinerante'. Con i commercianti abbiamo impostato un ottimo programma di lavoro che, ne sono certo, darà dei frutti importanti".
21/8/2017 ore 1:25
Torna su