Giovedì 13/12/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 17:50
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: furti al cimitero, ignoti rubano vasi, fiori ed altri accessori presenti sulle lapidi
Denunce formali non ne sarebbero ancora state presentate, ma i furti ci sarebbero stati. A confermarlo sono alcuni cittadini che riferiscono, per l'appunto, di essere stati derubati di fiori, vasi, cornici ed altri oggetti che si trovavano nelle tombe dei loro cari al cimitero comunale di Narni Scalo. Addirittura in qualche tomba sarebbero state rubate anche le lettere di metallo (forse rame) che compongono gli epitaffi presenti sulle lapidi. Si tratta di furti anomali, che oltre a creare un danno materiale, talvolta di pochi euro, addolorano profondamente chi li subisce. Nei giorni scorsi i ladri si sarebbero spinti ancora più oltre, arrivando a rubare il "copri cassa" (il "cuscino" di fiori che viene messo sopra alla bara), che era stato lasciato in prossimità della tomba dopo la celebrazione, avvenuta qualche giorno prima, di un funerale. Pensare che chi va rubando dei fiori nei cimiteri, possa poi pensare di rivenderli a qualcuno appare piuttosto improbabile, ma di questi tempi nessuna ipotesi è da scartare. Gli oggetti più 'appetiti' restano comunque i "soliti" vasi e le cornici che essendo di rame hanno uin valore nominale piuttosto cospicuo. Non se la passano meglio gli altri fregi che compongono le lapidi, comprese le luci e le statuine. Può sembrare assurdo chiedere che il comune cominci a valutare l'ipotesi di montare degli impianti di videosorveglianza all'interno dei cimiteri, iniziando magari da quello di Narni Scalo, dove data la situazione, è forse opportuno valutarne l'opportunità.
(Foto di repertorio, presa dalla Rete)
28/11/2017 ore 7:35
Torna su