Lunedì 23/10/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:12
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni Scalo: cani senza guinzaglio lasciati liberi in mezzo al parco, sale la protesta dei cittadini
Cani senza guinzaglio lasciati liberi all'interno del Parco dei Pini. Nell'area dove vige il divieto di fare entrare gli animali. A sentire numerosi cittadini di Narni Scalo il fenomeno sarebbe molto diffuso ed avverrebbe sia di giorno che di notte. A segnalare a Narnionline lo stato di disagio provocato da questa situazione è un personaggio molto noto a Narni. Si tratta infatti di Paolo Berrettini, ex Ct della di varie Nazionali e tutt'ora impegnato nel mondo del calcio come tecnico di squadre estere. Berrettini in questo periodo sta trascorrendo le proprie ferie a Narni Scalo, dove risiede con la propria famiglia e quindi è solito frequentare il Parco dei Pini dove accompagna il proprio nipotino. "La situazione - spiega - è piuttosto allarmante in quanto è diventato ormai 'normale' dover convivere, all'interno dei giardini dove si trovano genitori e nonni con i loro bambini, molti dei quali anche in tenera età, con dei cani che gironzolano ovunque senza guinzaglio e quindi senza nessun tipo di controllo. L'altra sera - continua Berrettini - ci siamo persino accorti che ci sono proprietari di cani che portano i loro animali ad abbeverarsi alla fontanella all'interno del parco, la stessa dove i bambini vanno continuamente a dissetarsi. In pratica i cani si 'attaccano' alla cannella del rubinetto, con tutte le conseguenze di carattere igienico-sanitario che si possono facilmente intuire. Io non ce l'ho con i cani, nè tantomeno con i loro proprietari, dico però che lì al Parco dei Pini esiste un divieto di fare entrare i cani, che però non viene rispettato. Quindi chiedo che qualcuno faccia dei controlli".
20/7/2017 ore 5:10
Torna su