Martedì 14/08/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 09:05
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: sabato 5 maggio al San Domenico un convegno per parlare delle malattie moderne
“Dal medioevo alla società industriale: abitudini e distonie alla base delle malattie moderne”. E’ il tema del convegno che, inserito negli eventi di Tracce, l’appuntamento d’arte contemporanea in corso nell’auditorium Bortolotti del complesso di San Domenico di Narni, si terrà sabato 5 maggio, a partire dalle 9. Ad aprire i lavori la presentazione dell’iniziativa Telethon “Comune del Cuore” e gli interventi di Silvia Tiberti, assessore al welfare e alla sanità del Comune di Narni, Mara Gilioni della Usl Umbria 2, Lorenzo Gianfelice, presidente di Cesvol Terni, Ancescao Umbria Sud e Aice Umbria, Mariacristina Angeli, presidente dell’associazione MinervAArte e curatrice di Tracce e Graziella Ragni , presidente dei centri sociali di Narni Scalo. A seguire il focus su una serie di patologie, dal diabete all’alcolismo, dall’epilessia alle malattie tiroidee alla fibromialgia, e i consigli per una nutrizione corretta. Seguirà l’illustrazione delle esperienze nei centri sociali Ancescao nei percorsi di vita e di cura degli anziani. L’iniziativa è stata realizzata nell’ambito del progetto “nutriMenti / conoscere per scegliere di prevenire. Promozione della salute ed empowerment della cittadinanza” finanziato dalla Regione Umbria nell’ambito delle iniziative sull’invecchiamento attivo e realizzato dal Coordinamento Ancescao Umbria Sud in collaborazione con i Comuni di Terni, Narni e Arrone, l’Ospedale di Terni, l’Istituto Comprensivo Statale “G. Fanciulli” di Arrone, l’Istituto d’Istruzione Superiore “Gandhi” di Narni, il Cesvol della provincia di Terni, la Società Italiana di Chirurgia Geriatrica, l’Associazione Umbra Malati Tiroidei, l’Acat Terni Narni Amelia, l’Associazione Diabetici narnese-amerino, “Aladino”, “Minerva”, “Utilità Manifesta”, “Demetra”, Arciragazzi “Gli Anni in Tasca”, l’Associazione “Ferriera” Protezione Civile, “Relazion’Arti” e Ascr “Guglielmi”.
4/5/2018 ore 15:23
Torna su