Giovedì 17/08/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 19:31
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: pochi "spiccioli" dalla Regione alla Corsa all'Anello, Forza Italia chiede un opportuno adeguamento
A Forza Italia, l'idea che la Regione Umbria, destini "solo" 27.000 euro a favore di tutte le manifestazioni storico-rievocative, proprio non va giù. E così in questi giorni ha presentato un emendamento con il quale si chiede di rivedere questa cifra. "La Regione - tuona Sergio Bruschini -, sembrava che avesse finalmente recepito la necessità di intervenire con risorse adeguate da assegnare agli enti che organizzano feste storiche in Umbria. Soldi che aiutano a promuovere meglio le varie manifestazioni. La legge regionale 16 del 2009, pur con diverse lacune, assegnava risorse ad hoc, stabilendo anche un criterio qualitativo delle stesse. Si definì un capitolo di bilancio, che non fu mai particolarmente corposo, tanto da passare dai 119mila euro del 2016 ad appena 20mila euro nel bilancio regionale del 2017. Una contraddizione assoluta, una presa in giro totale. Il nostro capogruppo regionale, Raffaele Nevi, fece notare che non si poteva mantenere una siffatta cifra, in quanto rispetto alla valenza, turistica, storico rievocativa ed economica, le somme palesavano una presa in giro totale. La promessa fu quella di provvedere in fase di assestamento 2017 di aumentare le somme a disposizione. E proprio in questi giorni siamo giunti alla famosa fase di assestamento. Sempre il nostro capogruppo ci fa sapere che le somme aggiuntive che la Regione intende mettere a disposizione sarebbero pari a 7mila euro. In sostanza si passerebbe dai 20mila euro messi a disposizione in prima battuta ai 27mila euro. Questa cifra dovrebbe 'coprire' tutte le rievocazioni storiche, la qual cosa si commenta da sola. Quello che porta, tuttavia, a fare delle riflessioni è il fatto che la sola 'Corsa dei Ceri' di Gubbio la Regione avrebbe previsto uno stanziamento ad hoc, pari a 40mila euro, quasi il doppio della cifra che verrebbe destinata al resto delle manifestazioni storiche dell'Umbria. Da qui l’iniziativa politico-amministrativa intrapresa da noi di Forza Italia in Regione, con Nevi che presenterà in Commissione un emendamento al bilancio per adeguare da 27mila ad almeno 70mila euro le somme da mettere a disposizione degli enti organizzatori di manifestazioni storico-rievocative. Si tratterebbe di risorse ancora insufficienti, ma sebbene in un in clima di austerità, dignitose. Per ciò che riguarda Narni - conclude Bruschini -, da quanto premesso sottopongo un o.d.g. al consiglio comunale per predisporre un atto di indirizzo ove, richiamata la legge regionale sulle manifestazioni storiche, sull'importanza della stessa Corsa all’Anello. Considerato, la particolare difficoltà legata anche al calo di presenze turistiche per il terremoto. Narni l'intero consiglio sollecita la giunta regionale ed il consiglio regionale a recepire l adeguamento proposto".
19/7/2017 ore 2:50
Torna su