Martedì 26/09/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 13:00
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: Lions vicino ai problemi della città, donati 400 euro alla Prociv per aggiornare il defibrillatore
Un contributo importante. Che ha permesso di aggiornare il sistema operativo del defibrillatore in dotazione alla Protezione Civile di Narni. Il contributo, circa 400 euro, è stato dato dal Lions di Narni alla stessa associazione perchè potesse sostenere il costo dell'aggioornamento. "Questi apparecchi - spiega Franco Ricci, presidente di Prociv Arci -, proprio per la loro importantissima funzione, necessitano di aggiornamenti periodici, che hanno un costo piuttosto sostenuto. Siccome uno dei defibrillatori a disposizione del comune di Narni, tempo addietro venne consegnato a noi perchè lo usassimo all'interno della nostra associazione, è ovvio che dobbiamo tenerlo sempre aggiornato. Non avendo grandi risorse economiche, dobbiamo per ogni necessità chiedere aiuto a qualcuno. I Lions di Narni da sempre ci sostengono e ci aiutano a superare queste piccole emergenze di carattere economico. Non smetteremo mai di ringraziarli per la loro disponibilità". Ricci ricorda che "da quando ci venne assegnato il defibrillatore ci siamo subito preoccupati di fare in modo che molti di noi della protezione civile lo sapessimo usare. Così ben 16 dei nostri volontari hanno partecipato al corso di formazione grazie al quale hanno imparato ad usare l'apparecchio. Voglio ricordare che il defibrillatore in nostro possesso lo portiamo con noi ogni qualvolta che facciamo un intervento importante e serve nel malaugurato caso in cui qualcuno di noi dovesse avere un malore. E' ovvio che in caso di emergenza i nostri volontari sarebbero in grado di soccorrere chiunque dovesse averne bisogno".
9/8/2017 ore 11:29
Torna su