Giovedì 16/08/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 10:15
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: le prove dei musici "colorano" l'atmosfera della vigilia e regalano emozioni a chi vive nel centro storico
I narnesi, in particolare quelli che vivono nel centro storico, lo sanno: uno dei momenti più belli che precedono la Corsa all'Anello è quello che va da marzo ad aprile. E' durante queste settimane che, dal tardo pomeriggio capita di sentire, più o meno in lontananza, il suono dei tamburi di questo o quel gruppo musici della festa. E' un'atmosfera molto particolare che chi vive a "Narni paese" è in grado di apprezzare. Fermo restando che, in certe giornate ed a seconda dei rumori di fondo e di come spira il vento, il rullo dei tamburi lo si può ascoltare anche da più lontano: da Narni Scalo, come da Cigliano, fino a Ponte Aia e Santa Lucia. Insomma, anche le "prove" dei tamburini dei tre terzieri e quelle del gruppo comunale e degli sbandieratori, fanno parte della festa e contribuiscono ad arricchire le atmosfere della vigilia. In queste giornate, poi, le prove si sono intensificate e quindi il suono dei tamburi è possibile ascoltarlo sempre più spesso. I gruppi musici all'interno della Corsa all'Anello sono andati aumentando e migliorando negli anni. E della bravura e della professionalità acquisita dai ragazzi che suonano tamburi e chiarine, abbiamo la fortuna ogni anno di rendercene conto in occasione della "parata" che fanno tutti insieme in piazza dei Priori; parliamo di quella sorta di gara intitolata "A rullar tamburi e squillar tubicine". Insomma, alla pari di altri settori, uno su tutti quello delle scuderie, quello dei musici è un altro grande orgoglio narnese, un fiore all'occhiello del quale andare fieri.
(Prove dei tamburini nei giardini di San Girolamo - Foto presa dalla Rete)
16/4/2018 ore 3:59
Torna su