Giovedì 24/05/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 23:34
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: lavori di ampliamento al cimitero fermi da mesi, protesta il gruppo consigliare di TpN
Perchè i lavori di ampliamento nell'ala nuova del cimitero comunale di Narni Scalo sono fermi da diverso tempo e non vengono ripresi? A chiederselo sono quelli di Tutti per Narni. "Sono mesi - si legge in una nota firmata dal Gruppo Consigliare di TpN -, che i lavori sono fermi. Il cantiere versa in uno stato di totale abbandono. Abbiamo, inoltre, denunciato in passato il non rispetto delle norme, per quanto riguarda la regolare segnalazione dei lavori in corso. Tutto, da allora, è rimasto immutato come se, per quanto concerne il normale rispetto delle vigenti leggi in materia di edilizia pubblica, il Comune invece di essere da esempio, godesse non si sa di quali deroghe al rispetto delle stesse. Chiediamo - contina la nota stampa -, che si ponga rimedio a un’evidente violazione delle leggi vigenti, mettendo a norma come detto, il cantiere in essere. Vorremmo sapere cosa intende fare l’Amministrazione, affinché i lavori di ampliamento in questione siano portati a termine e le ragioni che stanno determinando la sospensione degli stessi". A spiegare come stanno le cose ci pensa l'assessore Marco mercuri. "Quel cantiere è fermo per una mera questione burocratica - afferma il vice sindaco -. E' accaduto che la ditta che si era ggiudicato l'appalto per i lavori abbia deciso ad un certo punto di cedere un ramo di azienda ad un'altra ditta. Questo ha determinato delle lungaggini burocratiche alle quali ci dobbiamo, nostro malgrado, attenere. Da quanto ne so, tuttavia, - assicura Mercuri -, i lavori dovrebbero finalmente riprendere a breve, addirittura entro questo mese".
17/5/2018 ore 4:43
Torna su