Venerdì 20/10/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:31
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: l'assessore Mercuri è al lavoro per trovare idee utili a rilanciare il commercio sul territorio
Nuove idee per rilanciare il commercio in tutto il territorio narnese. Il nuovo assessore Marco Mercuri non promette "miracoli", ma il massimo impegno si. "Di questi tempi - dichiara - pensare di poter risolvere in tempi brevi i problemi del commercio al dettaglio non è per niente cosa facile. Territori come il nostro, soffrono in modo ancor più pesante la crisi e trovare delle idee per contrastarla non è cosa facile. Diciamo, tuttavia, che possono esserci delle sinergie tra vari soggetti che possono dare degli impulsi utili a creare situazioni vantaggiose. Per quanto mi riguarda qualche idea ce l'ho, ma prima di poter iniziare a metterla sul tavolo è necessario che io mi confronti con le associazioni che insistono sul territorio e con le piccole realtà della periferia. Nei giorni scorsi ho incontrato la presidente di Narni in Centro, presto incontrerò anche quella di Narni Insieme. Poi ho intenzione di incontrare i vertici della 'rinata' Confcommercio, nel cui direttivo ci sono degli esercenti narnesi ed a seguire altre associazioni. Credo - sottolinea Mercuri -, che un confronto costante ed uno scambio di idee siano elementi preziosi per fare il punto della situazione e per studiare insieme nuove strategie. Narni ha un tessuto commerciale molto importante, che negli ultimi anni si è radicato maggiormente sulla zona dello Scalo, ma il centro storico consta di esercizi che hanno una storia e che quindi vanno salvaguardati e tutelati. Insomma - conclude Mercuri -, è necessario, sin da subito, costruire un'ipotesi di lavoro per un confronto con tutti gli operatori del commercio del comune di Narni, senza distinzioni tra Scalo e centro, perchè i punti di forza di una parte del territorio debbono sopperire alle debolezze di altre parti del territorio".
25/7/2017 ore 3:20
Torna su