Giovedì 19/10/2017
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 23:46
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: la sera del 3 ottobre parte il pellegrinaggio a piedi alla volta dello Speco Francescano
“Nel cuore della notte per pregare”. E' il motto del tradizionale pellegrinaggio a piedi da Narni allo Speco francescano di Sant’Urbano che, in occasione della festa di san Francesco, viene proposto dai giovani della diocesi e dai frati francescani. Il pellegrinaggio partirà la sera del 3 ottobre alle 22,30 dalla chiesa di San Francesco di Narni e si concluderà alle 4 di domenica 4 ottobre allo Speco. Qui avrà luogo la celebrazione presieduta dal vescovo Giuseppe Piemontese nel piccolo romitorio in cui Francesco soggiornò e fece dei miracoli, alla quale si uniranno anche altri fedeli che non prendono parte al cammino a piedi. Un percorso a piedi di 15 chilometri che separano Narni dallo Speco francescano, un cammino silenzioso intervallato da preghiere e canti, lungo la strada tortuosa che si snoda tra i boschi e che si apre a suggestivi panorami. Allo Speco, uno dei santuari francescani più autentici, fondato da San Francesco nel 1213, mentre compiva il suo giro apostolico nella bassa Umbria, il 3 ottobre alle 18 ci sarà la Messa e a seguire la recita del Vespro e celebrazione del transito e dalle 24 l’adorazione eucaristica animata con canti e preghiere. “Siamo in cammino penitenziale di conversione – ricorda il vescovo – un cammino di fede per assimilare sempre di più i sentimenti di Gesù. Tutto questo nella memoria del transito del beato padre Francesco che è diventato nuovo creatura abbracciando Gesù in croce e seguendolo nell’osservanza del Vangelo che ha accolto e proposto come regola di vita a tutti, nell’amore per Gesù povero e crocifisso, nel servizio ai poveri e a ogni creatura”.
3/10/2017 ore 12:12
Torna su